Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Festa del Cotonifico a Solbiate Olona: giornata di sport, cultura e intrattenimenti per famiglie

Un momento della Festa del Cotonificio

SOLBIATE OLONA, 7 maggio 2017 – Tutte le conferme di un programma ormai collaudato, affiancate da diverse novità capaci di sollevare curiosità e valorizzare a dovere una delle maggiori testimonianze dell’archeologia industriale nella Valle Olona e quindi della storia locale.

Questa è la Festa del Cotonificio, appuntamento tradizionale che si terrà il 14 maggio, promosso dall’Ecomuseo della Valle Olona e reso possibile grazie a una collaborazione estesa tra Associazioni del paese e le Amministrazioni locali. Oltre a Solbiate Olona infatti, il coinvolgimento quest’anno riguarda anche le scuole e i Comuni di Fagnano Olona, Gorla Maggiore e Gorla Minore.

Al centro del Medio Olona e del relativo PLIS, per decenni il Cotonificio Tobler è stato protagonista della storia di questi paesi, quale fonte di sostentamento attraverso il lavoro, così come punto di riferimento per il tempo libero. La struttura privata viene aperta al pubblico durante alcune domeniche in occasione di gare sportive o appuntamenti come la Festa del Cotonificio. Domenica 14 maggio, il programma si presenta ancora una volta molto ricco. Al mattino, tradizionale via con la corsa campestre allestita da Sport&Fun su varie distanze a seconda delle età. Dopo le premiazioni, affiancate a quelle del concorso di disegno e fotografia promosso da Iniziativa 21058, spazio per il pranzo organizzato dalla Pro Loco.

La tradizionale corsa campestre riservata a giovanissimi

A partire dal primo pomeriggio, il via alle sempre partecipate visite guidate alla struttura. Dai laboratori agli uffici, per finire al dopolavoro, un percorso a ritroso nel tempo ma non troppo, tutto da riscoprire e con alcune piccole sorprese.

Per tutta la giornata, a intrattenere giovani e adulti, una serie di stand su tematiche legate alla natura e la vita all’aria aperta. Dalle bocce alle costruzioni in legno, con la possibilità di scoprire da vicino anche un aspetto insolito della natura locale, rappresentato da bisce e calabroni.

Novità assoluta, è infine l’abbinamento con il Festival della Valle Olona. La rassegna del CRT di Fagnano Olona iniziata lo scorso autunno proporrà infatti all’interno del rinnovato Parco Marcora Naturartis -L’Eterno Effimero, Cultura e ambiente, mostra d’arte contemporanea e installazioni, aperta anche nei giorni successivi.

Sito Web: www.ecomuseovalleolona.it

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 maggio 2017. Filed under PROVINCIA,Tempo Libero. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *