Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Anav Lombardia e Città Metropolitana: accordo raggiunto in Prefettura

Alberto Cazzani presidente Anav Lombardia

MILANO, 9 maggio 2017 A seguito della riunione di venerdì 5 maggio 2017, convocata dal Prefetto di Milano, per risolvere il grave problema di liquidità denunciato dalle aziende, è stato stabilito che la Città Metropolitana di Milano provvederà al pagamento, entro la fine di questa settimana, dei corrispettivi del primo trimestre 2017 e dei successivi trimestri a beneficio delle aziende di Trasporto Pubblico Locale.

Entro il mese di maggio inoltre, sarà aperto un tavolo di confronto con gli operatori per chiudere le partite in sospeso (riconoscimento del 5% dei corrispettivi di esercizio, legati al raggiungimento degli indici di premialità/penalità del contratto, mai erogati negli ultimi 6 anni) prima del trasferimento dei contratti di servizio all’agenzia.

Infine per quanto riguarda la questione dei tagli alle risorse indirizzate alle aziende per l’anno 2017, la Città Metropolitana si è impegnata a non emendare unilateralmente decreti per la riduzione del servizio, bensì convocando preliminarmente gli operatori. L’agenzia del TPL di Milano-Monza-Pavia e Lodi convocherà quindi gli operatori per un loro coinvolgimento nella definizione dei piani di bacino.

«Ha prevalso il buon senso e il dialogo tra le parti», ha commentato il Presidente di Anav Lombardia, Alberto Cazzani, a margine dell’incontro. «In attesa dell’introduzione di un vero regime di concorrenza anche nel trasporto pubblico locale, come auspicato recentemente dal Presidente dell’Antitrust, Giovanni Pitruzzella, in un convegno promosso da Confindustria, le aziende hanno fatto pressione sulle istituzioni, sottolineando che la regolarità nella erogazione  delle risorse in questione è vitali per il settore. Per la sua efficienza di fronte agli utenti e per lo staff delle singole imprese. È positivo che, finalmente, di fronte al Prefetto, la Città Metropolitana ci abbia ascoltato».

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 maggio 2017. Filed under Economia,MILANO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *