Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Paolo Gentiloni ha inaugurato il nuovo Quartier Generale Whirlpool EMEA con sede a Pero

Marc Bitzer; Esther Berrozpe Galindo; Roberto Maroni, Paolo Gentiloni, il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese, sindaco di Pero Maria Rosa Belotti

PERO, 11 maggio 2017 – Il Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni ha inaugurato oggi il nuovo Quartier generale di Whirlpool EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) a Pero, in provincia di Milano. Erano presenti il Presidente e Chief Operating Officer di Whirlpool Corporation Marc Bitzer, il Presidente di Whirlpool EMEA e Vice Presidente Esecutivo di Whirlpool Corporation Esther Berrozpe Galindo, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il Sindaco di Pero Maria Rosa Belotti.

La struttura scelta per la sede EMEA di Whirlpool si trova nel complesso “Perseo” Expo District, su una superficie di circa 12.000 mq che offrirà a oltre 600 persone provenienti da 28 Paesi un ambiente di lavoro moderno e dinamico. La nuova sede, situata vicino al nascente Human Technopole e all’interno di un’area dinamica che ha attirato investimenti ingenti grazie a Expo Milano 2015, offrirà numerosi vantaggi strategici e logistici. Realizzato nel rispetto degli standard più elevati in materia di sostenibilità e tecnologia, dispone tra l’altro di un sistema fotovoltaico posto sul tetto dell’edificio capace di risparmiare ogni anno 16 tonnellate di CO2.

Whirlpool, in linea con il proprio modello di responsabilità sociale, promuove la mobilità alternativa e sostenibile dei propri dipendenti attraverso una app dedicata con soluzioni innovative di carpooling e free-shuttle bus e ha in corso una partnership con il Banco Alimentare per ridurre lo spreco alimentare e sensibilizzare le proprie persone sul consumo responsabile.

“La visita del Primo Ministro ci onora in un momento molto importante per Whirlpool in Italia. L’azienda negli ultimi anni ha messo in campo un ambizioso piano di investimenti che ammontano oltre 500 milioni di euro in innovazione di prodotto, processi industriali all’avanguardia e formazione continua delle nostre persone”. Prosegue Esther Berrozpe Galindo, Presidente di Whirlpool EMEA e Vice Presidente di Whirlpool Corporation: “La posizione del nuovo Headquarter offre ai nostri talenti la possibilità di mettere a frutto le proprie energie e la propria passione in un’azienda globale, in un ambiente multiculturale e dinamico”.

Whirlpool ha inaugurato oggi anche The World of Whirlpool, il flagship showroom di Milano, che esporrà le novità più avanzate del mondo della tecnologia e del design degli elettrodomestici. Nel nuovo spazio di 500 mq saranno esposti prodotti dei quattro principali marchi europei – KitchenAid, Whirlpool, Hotpoint e Indesit. L’ambiente è stato concepito come un percorso esperienziale che permette agli ospiti di esplorare, vivere e sperimentare i prodotti attraverso contenuti interattivi, postazioni show cooking e attività di formazione e intrattenimento.
Il contributo di Whirlpool all’economia italiana è estremamente significativo e si estende a tutto il Paese, dove impiega oltre 6.000 persone in 8 località, con 6 siti industriali, centri di ricerca e sviluppo e uffici amministrativi. Oltre il 75% dei 350 milioni di euro di investimenti in ricerca e sviluppo, che il gruppo ha stanziato nella regione EMEA entro il 2018, sono allocati nei due poli di ricerca avanzata attivi nel Paese, a Cassinetta di Biandronno (VA) e a Fabriano (AN). Inoltre, le attività del Gruppo in Italia generano un indotto di circa 1,2 miliardi di euro all’anno, pari a oltre il 35% del valore totale annuale degli acquisti nella regione EMEA.

Whirlpool resterà radicata nella zona di Varese: a Comerio, nella ex sede direzionale, è impegnata con le Istituzioni e le Università del territorio a ricercare le migliori soluzioni per il riutilizzo dell’area. A Cassinetta di Biandronno – il polo regionale per i prodotti a incasso, microonde, frigoriferi e forni – l’Azienda continuerà ad attrarre investimenti strategici, con circa 2.000 dipendenti tra operazioni industriali, funzione acquisti e i due poli globali di ricerca e sviluppo Global Consumer Design e Global Food Institute.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 11 maggio 2017. Filed under Economia,MILANO,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *