Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Varese conquista la finale playoff battendo la Caronnese.

Mister Stefano Bettinelli può ritenersi soddisfatto

VARESE, 14 maggio 2017 – Il Varese va in finale playoff. Al “Franco Ossola” finisce 1-0 per i biancorossi che domenica prossima, sempre alle ore 16 a Masnago, affronteranno il Gozzano, vittorioso sul Borgosesia. A Luoni e compagni sarebbe bastato anche un pareggio per passare il turno, ad essere decisivo è Viscomi con un gran gol in rovesciata al 15. Quella di oggi è la partita più bella della stagione vista a Masnago con tante occasioni da entrambe le parti.

FISCHIO D’INIZIO – Duecento i tagliandi venduti in prevendita, ma il clima incerto non ha favorito l’affluenza allo stadio, piuttosto incolore. In tribuna presente l’ex tecnico biancorosso Giuliano Melosi e lo sponsor Unet della Caronnese, Giuseppe Pirola.
Mister Bettinelli schiera il consueto 3-4-1-2 con il ’98 Pissardo che torna tra i pali, Ferri che rientra al centro della difesa con Luoni e Viscomi ai lati. I giovani Talarico e Bonanni confermati esterni di centrocampo con in mezzo Gazo e Vingiano. Davanti confermati i tre di Verbania: Rolando a supporto di Piraccini e Scapini. Indisponibili Becchio e Granzotto.
Gaburro invece si affida al 4-1-4-1 con Marcolini davanti alla difesa e Cominetti unica punta. A centrocampo Corno in mezzo con Galli, Mandelli e Luca Giudici esterni.

PRIMO TEMPO – Il Varese migliore della stagione, attento, propositivo e con le idee ben chiare che al 15′ si porta avanti sfruttando una palla in mezzo di Talarico che Viscomi manda nell’angolino con una gran rovesciata. Nei minuti successivi la squadra di Bettinelli resta compatta e trova qualche spunto. Ci prova anche la Caronnese, ma la squadra di casa non si lascia sorprendere.

SECONDO TEMPO – Dopo tre minuti Gaburro cambia modulo e la Caronnese si fa più offensiva. All’11′ sono decisive la parata di Pissardo sul tiro di Corno e il successivo salvataggio di Viscomi sulla linea. La contromossa di Bettinelli è quella di inserire Zazzi. Al 27′ gli ospiti restano in dieci per il doppio giallo a Galli che stende Rolando per la seconda volta. Il numero 7 del Varese ci prova dalla distanza chiamando in causa Del Frate. Nei minuti finali la gara si accende: il Varese si salva in corner al 33′. Poco dopo c’è una grande occasione per la Caronnese, avanza Giudici sulla destra che crossa in mezzo, Caputo arriva da dietro e spedisce sull’esterno della rete. Un minuto dopo si registra il contropiede biancorosso: Piraccini per Scapini che, a tu per tu, temporeggia e calcia addosso al portiere che manda in angolo. Il numero 9 del Varese è invece sfortunato al 40′ quando colpisce la traversa con un tuffo di testa. La gara non regala altre emozioni. Finisce 1-0 con i biancorossi che festeggiano. (Varesesport.com)

IL TABELLINO
Varese-Caronnese 1-0 (1-0)
Varese 3-4-1-2: Pissardo; Luoni, Ferri, Viscomi; Talarico, Gazo (36′ st Benucci), Vingiano (16′ st Zazzi), Bonanni; Rolando; Piraccini, Scapini (44′ st Giovio). A disposizione: Bordin, Simonetto, Ortolani, Lercara, Gucci, Cutrupi. All. Bettinelli.
Caronnese 4-3-3: Del Frate; Andrea Giudici (3′ st Cottarelli), Sgarbi, Patrini; Caputo; Marcolini; Mandelli (26′ st Scaramuzza), Corno, Galli, Giudici; Cominetti (3′ st Mair). A disposizione: Ceveli, Bersanetti, Rudi, Galletti, Baldo, Parravicini. All. Gaburro.
Arbitro: Di Cairano di Ariano Irpino (Berestean di Verona, Milia di Novara).
Marcatori: pt: 15′ Viscomi (V).
Note – Spettatori: 93. Giornata nuvolosa, terreno di gioco in discrete condizioni. Espulso Galli (C) al 27′ per doppia ammonizione. Ammoniti: Rolando e Gazo (V), Caputo (C). Angoli: 3-3.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 maggio 2017. Filed under Sport,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *