Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Elezioni Comunali: Movimento 5 Stelle presenta i suoi candidati a Tradate

TRADATE, 16 maggio 2017-Movimento 5 Stelle rappresentata dalla candidata sindaca Emilia De Benedetto,  giovedì 18 maggio alle ore 21.00 presso la Villa Truffini di Tradate presenterà la lista in vista delle prossime elezioni comunali. <<La nostra squadra è formata da semplici cittadini, prestati alla politica che vogliono impegnarsi per la propria città>>, dice De Benedetto che aggiunge <<Intendiamo la politica come un’attività di servizio non lucrativa resa da cittadini per i cittadini: per questo motivo, il nostro principio ispiratore è: “The art of happiness is to serve all”“L’arte della felicità è mettersi al servizio degli altri”

Ci impegniamo a seguire e tradurre nella pratica dell’amministrazione i principi fondanti del Movimento su cui intendiamo assicurare massima coerenza.

Presenteremo i punti principali del nostro programma, con dei “focus specifici” sui seguenti temi:

Il “passaggio del testimone” – Il consigliere uscente Stefano Castiglia riepilogherà le azioni fatte nei cinque anni di opposizione “seria e costruttiva” e illustrerà su quali basi continuerà l’attività del movimento:

Politiche Giovanili – le nostre proposte per i Giovani Tradate

Politiche Sociali e Interventi educativi – il potenziamento dei servizi e la formazione

Trasporti e viabilità – “eco-sostenibilità” il principio su cui si basa la nostra proposta di modifica

Lavoro – la nostre idee per riattivare attività commerciali e incentivare nuove start-up

Oltre ai candidati, alla presentazione saranno presenti  la portavoce in Regione Lombardia Paola Macchi ed il portavoce alla Camera dei Deputati Cosimo Petraroli del M5S.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 16 maggio 2017. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *