Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Le scuole superiori di Gallarate hanno ricevuto importanti riconoscimenti in ambito sociale

GALLARATE, 20 maggio 2017 – di SARA MAGNOLI

Studenti del Liceo Tigli a Strasburgo lo scorso mese di marzo

Momenti importanti per le scuole superiori di Gallarate che in questi giorni stanno vivendo esperienze di alta cittadinanza e legalità e ricevendo riconoscimenti anche a livello europeo.

Questa mattina il direttore dell’ufficio di informazione a Milano del Parlamento Europeo, Bruno Marasà, ha consegnato ai licei di viale dei Tigli la targa di scuola ambasciatrice del Parlamento Europeo. Un riconoscimento che giunge a conclusione del progetto Epas del Parlamento stesso, attivato in ventotto scuole dell’Unione Europea di cui quelle selezionate in Italia sono otto.

Martedì 23 alle 11, invece, in occasione della commemorazione di Giovanni Falcone nell’anniversario della strage di Capaci, sarà l’istituto Falcone di Gallarate protagonista di una mattina al teatro Condominio Vittorio Gassman all’interno del progetto “Sulle orme dei veri eroi” che ha già in questi giorni portato una delegazione di studenti anche a Palermo e a Cinisi. Si tratta di un progetto che si sviluppa nel percorso di Cittadinanza e Legalità di cui è referente la docente Annitta Di Mineo che, con il collega Davide Miglia, ha accompagnato, appunto, la scorsa settimana alcuni allievi del fotografico in Sicilia, dove sono entrati in contatto con  realtà importanti. Hanno incontrato Salvo Vitale e Faro Di Maggio, amici di Peppino Impastato, visitato beni confiscati alla mafia, ascoltato Nino Di Matteo e anche testimonianze dirette oltre a visitare i luoghi dove Impastato ha vissuto ed essersi collegati in Skype con Salvatore Borsellino.

Un vero e proprio stage di cittadinanza attiva che martedì proseguirà invece a Gallarate, con uno spettacolo e una conferenza.  Annalisa Insardà porterà in scena “Reality shock” e, a seguire, dopo i saluti istituzionali dell’assessore alla cultura di Gallarate Isabella Peroni, della dirigente del Falcone Marina Bianchi, della responsabile del Cpl di Varese Cristina Boracchi, del coordinatore nazionale del progetto Cittadinanza Attiva “Sulle orme dei veri eroi” e del dirigente del commissariato di Gallarate Fabio Mondora, sono previsti gli interventi di Giuseppe D’Amico, procuratore aggiunto del Foro di Busto Arsizio, e di Annamaria Fiorillo, sostituto procuratore del tribunale dei minori di Milano. Modera Annitta Di Mineo e durante la mattinata sarà attivo un annullo filatelico con cartolina e sarà presentato un reportage sull’esperienza di Palermo e Cinisi.

 s.magnoli@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 20 maggio 2017. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *