Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Torna Capolago in Festa: due giorni di spettacoli e intrattenimenti organizzati dall’oratorio di via Del Gaggio

CAPOLAGO, 22 maggio 2017-Due giorni di festa a Capolago, ritorna l’evento rionale organizzato dall’oratorio di via del Gaggio. Promotori di questa sesta edizione, che ha per protagonisti bambini e tradizioni, sono le cinque associazioni del paese: la Parrocchia SS. Trinità, i bambini, le maestre e l’associazione genitori della scuola Primaria Francesco Baracca e della scuola dell’infanzia Lovera, la Banda Giuseppe Verdi, il gruppo Alpini Alfonso Rodili e la Società cooperativa di consumo tra operai e contadini. La manifestazione, che si svolge sabato 27 maggio e domenica 11 giugno, ha per protagonisti i bambini e le tradizioni.

L’apertura delle danze è fissata per sabato 27 maggio con il consueto momento musicale che ha per protagonisti i bimbi. Il mini concerto, organizzato dalla Banda di Capolago insieme alla scuola, ha come tema di questa edizione le contaminazioni fra suoni, culture e tradizioni. Al termine è programmato il consueto ranco alpino; mentre nel pomeriggio oltre alla consueta caccia al tesoro i protagonisti sono i pompieri che andranno in scena con uno spettacolo dedicato ai più piccoli. Al termine dell’evento è prevista la cena: oltre al menù alpino sarà disponibile la paella su prenotazione. «Questa edizione è speciale – commentano gli organizzatori – mettiamo insieme tre temi molto importanti: contaminazioni, tradizioni e solidarietà. Crediamo che questo sia un insegnamento importante per coloro che rappresentano il nostro futuro, i bambini».

Domenica 11 giugno, infatti, si ricordano le tradizioni: si festeggia la Santissima Trinità. La manifestazione ha inizio alle ore 10.30 con la S. Messa e proseguirà in oratorio, dove gli alpini di Capolago hanno organizzato un pranzo pubblico a cui parteciperanno anche gli amici della Sacra Famiglia di Cocquio Trevisago. Alle ore 17 ci sarà la processione e a conclusione della serata, verso le 19.30, verrà riproposta la risottata per le vie del paese. «È un importante momento per stare insieme e far rivivere il rione – concludono gli organizzatori –. Siamo certi che il riscontro sarà positivo come gli anni precedenti».

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 22 maggio 2017. Filed under PROVINCIA,Tempo Libero. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *