Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Pance allegre”, iniziativa del coordinamento Nati per Leggere Ovest Ticino

GALLIATE (No), 4 giugno 2017 – Ancora pance. E non pance “qualsiasi”: ma Pance Allegre.

Prosegue nei Comuni del coordinamento Nati per Leggere Ovest Ticino il progetto ideato dalla scrittrice e illustratrice Raffaella Castagna e dall’ostetrica Carmen Ceffa che hanno messo insieme le loro competenze rivolgendosi alle future mamme e mettendo al centro il loro e, come dice il titolo, le pance.

Partendo dall’importanza della lettura fin dai primi momenti di vita, e anche prima, che è punto fondante del progetto Nati per Leggere, che mette al centro la lettura ad alta voce da parte dei genitori ai bambini fin da piccolissimi, e ponendo l’accento sul libro come momento di espressione forte di affetto, Raffaella Castagna e Carmen Ceffa hanno strutturato un percorso rivolto alle mamme in gravidanza.

Pance Allegre, che nei prossimi appuntamenti coinvolgerà il 6 giugno Trecate in biblioteca alle 16.30 e il 27 giugno Romentino alla biblioteca di Galliate alle 17, invita, a ben guardare, a dedicarsi alle coccole. A se stesse, come mamme in gravidanza, ma anche, attraverso le mani e la voce appunto della mamma, ai bambini che stanno per nascere.

All’ostetrica i compito di mostrare l’importanza dei movimenti delle mani delle future mamme che, toccandosi la pancia, si irradiano sul bambino in un senso di benessere e di abbraccio; alla scrittrice la parte più “ludica”, quando con creme anallergiche colorate con colori naturali si procede a “truccare” la panche trasformandole in facce sorridenti e applicando, così, anche la tecnica di massaggio e di coccole.

Un modo per iniziare a giocare con il bambino che ancora è nella pance, rivolgendogli carezze e sorridendo. E accompagnandosi con la musica, il gioco, la lettura di libri per bambini tra voce e colore.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 4 giugno 2017. Filed under Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *