Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Un immobile sequestrato alla mafia a Busto Arsizio verrà utilizzato per scopi sociali ed educativi

BUSTO ARSIZIO, 1 giugno 2017- Effettuato oggi un sopralluogo allo stabile confiscato alla mafia di via Quintino Sella, a cui hanno partecipato gli assessori Miriam Arabini e Alberto Riva e alcuni studenti e docenti dell’ITE Tosi, del Liceo Artistico Candiani, del Liceo Scientifico Tosi.

Un interno

La visita all’immobile, disposto su due piani più cantina, ha permesso ai ragazzi di rendersi conto delle condizioni e delle dimensioni dei locali per poter realizzare progetti relativi al futuro utilizzo della struttura per attività che avranno scopi sociali ed educativi, nell’ambito dei percorsi di cittadinanza attiva che le scuole hanno attivato in questi mesi.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando per l’affidamento della struttura.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 1 giugno 2017. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *