Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Milano: il Comune ha mappato le “vedovelle”, ogni punto consultabile online

MILANO, 4 giugno 2017– Da oggi per conoscere la dislocazione delle 668 “vedovelle”, le caratteristiche fontanelle di Milano, e delle 18 case dell’acqua, basta collegarsi al Geoportale del Comune e consultare la mappa interattiva. Lanciato lo scorso febbraio, il portale permette di gestire e condividere in maniera integrata tutti i dati geografici in possesso del Comune di Milano. Il nome di ‘vedovella’ si deve al filo d’acqua continuo che sgorga, paragonato al pianto di una vedova. Il flusso d’acqua costante permette di mantenere sempre l’acqua in movimento, preservandone così la freschezza e la buona qualità, evitando la stagnazione e la formazione di flora batterica. Disegnate nel 1931, sono realizzate in ghisa e di colore verde ramarro: la prima vedovella è stata quella di Piazza della Scala e, a differenza delle altre, è realizzata in bronzo.(ANSA)

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 4 giugno 2017. Filed under MILANO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *