Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“E’ per la Siria”, uomo aggredisce poliziotto a Notre Dame, poi viene fermato da altri agenti di polizia

PARIGI, 6 giugno 2017-“È per la Siria!”. Sono le parole urlate dall’uomo che oggi, martedì, ha aggredito un poliziotto a colpi di martello davanti a Notre Dame a Parigi. Lo ha comunicato in serata il ministro dell’interno francese Gérard Collomb.

L’agente è rimasto leggermente ferito; il suo collega ha aperto il fuoco ferendo alle gambe l’assalitore. Si tratta di uno studente algerino della Val d’Oise, dipartimento a nord della capitale francese.  Aveva con sé anche due coltelli da cucina. L’uomo ha rivendicato la sua appartenenza allo Stato islamico, riferiscono i media francesi.

Davanti alla cattedrale si è assistito a scene di panico, con la folla che scappava in tutte le direzioni dopo che le forze dell’ordine hanno esploso due colpi d’arma da fuoco. Almeno 900 persone sono rimaste a lungo chiuse dentro la chiesa; la sezione antiterrorismo della procura di Parigi ha nel frattempo aperto un’inchiesta.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 6 giugno 2017. Filed under Cronaca,Esteri,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *