Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il centro storico di Busto Arsizio si anima con tanti eventi: venerdì incontro con architetto Augusto Spada

BUSTO ARSIZIO, 8 giugno 2017 – Si preannuncia un’estate calda e ricca di appuntamenti quella di “Residenza del Conte”, il progetto di riqualificazione del centro storico di Busto Arsizio che a brevissimo vedrà la completa consegna di questa parte storica della città ai bustocchi.

Dopo il vernissage in musica dello scorso settembre, che ha consegnato ai cittadini la prima delle aree pedonali del cantiere, e dopo la mostra fotografica “HIP HOP, ENERGIA IN MOVIMENTO” del fotogiornalista e critico di danza e teatro Giuseppe Distefano che ha aperto la grande piazza interna, Residenza del Conte si appresta ora a ospitare gli incontri e i dibattiti culturali organizzati da “L’Officina delle Idee” in occasione dei festeggiamenti per i 500 anni del Santuario di Santa Maria, che sorge proprio in una delle tre piazze del centro cittadino che “Residenza del Conte” ha collegato tra loro in un piacevole e unico percorso pedonale che conduce da Piazza San Giovanni e Piazza Vittorio Emanuele II e appunto a Piazza Santa Maria.

Due gli appuntamenti in calendario presso lo Spazio Eventi “La Città in Cantiere” all’interno della Residenza del Conte che segnano l’avvio della stagione estiva: si parte venerdì 9 giugno alle ore 18.00 con le riflessioni di Augusto Spada, architetto e storico, sapientemente moderate da Gigi Farioli, sindaco emerito della città, incentrate sul tema attuale e dibattuto “Rinasce il centro storico”, perfettamente in linea con la tendenza moderna dell’abitare oggi che privilegia il ritorno nei centri storici.

Per Gigi Farioli: “Nel cinquecentenario del Santuario di Santa Maria, rinasce e torna alla luce il centro storico di Busto Arsizio, e nel contempo la città si interroga sul presente e sul futuro. Ma si sa, il miglior futuro ha un cuore antico, perciò occorre riflettere uscendo dagli spot estemporanei, occorre avere una visione complessiva e consapevole. Per questo grazie alla regia illuminata e intelligente di uno storico amante della città, l’architetto Augusto Spada, l’Officina delle idee venerdì 9 giugno alle 18 offre l’opportunità di una serata di riflessione per tutti, amministratori, commercianti, cittadini uomini di cultura”.

Il successivo incontro aperto al pubblico, previsto per martedì 13 giugno alle ore 18.00, si intitola “Il coraggio di una sfida controcorrente” – presentazione della casa editrice De Piante Editore con Angelo L. Crespi.

Non resta che segnare in agenda gli incontri e partecipare numerosi.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 8 giugno 2017. Filed under PROVINCIA,Tempo Libero. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *