Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ruba scarpe da ginnastica in un centro commerciale di Luino: arrestato 20enne marocchino

LUINO, 14 giugno 2017-Nel pomeriggio di ieri i carabinieri di Luino hanno arrestato un 20enne di origini marocchine che ha tentato di rubare all’interno di un noto centro commerciale di quel Comune. L’uomo, sorpreso mentre tentava di allontanarsi con un paio di scarpe da ginnastica del valore di 45 € dal personale di servizio, che ha allertato i Carabinieri, non era nuovo a tale genere di condotte. I militari, prontamente intervenuti, dopo averlo perquisito, oltre alla refurtiva, restituita all’esercente, lo hanno trovato in possesso di una tronchesina e di un cacciavite, utilizzati per forzare le placche antitaccheggio.

Stanotte, i carabinieri della stazione di Laveno Mombello, impegnati in un servizio per prevenire il verificarsi di reati contro il patrimonio, ed in particolar modo di furti in abitazione, mentre perlustravano l’abitato di Cittiglio sono intervenuti in flagranza di reato di tentato furto in un’abitazione situata lungo la provinciale, ove hanno sorpreso un 20enne italiano residente in provincia, ma che a Laveno disponeva di un piccolo appartamento. In tasca aveva un martelletto idoneo a rompere i vetri, come quelli per rompere in emergenza i finestrini dei mezzi pubblici, ed una piccola torcia elettrica, per farsi luce nella notte.

Le maglie da ciclismo recuperate

Nel corso della perquisizione svolta pressa il suo appartamento, sono stati trovati numerosi altri oggetti di valore, provento dei furti verosimilmente compiuti nel recente passato. Maglie da ciclismo, orologi, un pc portatile, dei navigatori satellitari ecc. Tutti oggetti che ora i carabinieri della stazione di Laveno Mombello avranno cura di cercare di attribuire ai rispettivi proprietari, anche sulla scorta delle denunce di furto in abitazione prese nell’ultimo periodo.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 giugno 2017. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *