Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Eligio Trombetta nuovo presidente Federmanager Varese

VARESE, 21 giugno 2017 – Eligio Trombetta è il neoeletto Presidente di Federmanager Varese, designato dal Consiglio Direttivo di Federmanager Varese riunitosi ieri sera per il rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2017-2019.

Già Vice Presidente in precedenti mandati, già Direttore Generale di Piaggio Aerospace, oggi libero professionista, Trombetta assume l’incarico e dichiara:

“Federmanager è, e deve essere sempre di più la famiglia professionale dei manager del comparto industriale italiano, nella consapevolezza delle responsabilità che abbiamo nei confronti delle Aziende e della Società.

L’impegno ed il contributo di competenze che noi assicuriamo deve essere sempre di più un vantaggio competitivo per lo sviluppo delle Aziende, e nella misura in cui i manager sono funzionali a tale obiettivo, devono essere considerati un asset pregiato e rispettati nel loro ruolo, come individui e come categoria.

Ritengo che il nostro impegno primario debba essere lo sviluppo dell’Associazione in termini di visibilità, fiducia dei dirigenti e di conseguenza crescita della base associativa, nonché il riconoscimento del suo ruolo in un contesto di collaborazione sempre più fattiva con le Associazioni Imprenditoriali”.

La carica di Vice Presidente è assegnata a Gaetano Bartolone, già Direttore delle relazioni industriali di Whirlpool, attualmente dirigente in servizio.

Roberto Gallo, assume l’incarico di Tesoriere dell’associazione.

Completano il Consiglio Direttivo:

Biganzoli Sergio

Cereti Luigi

Gatti Fabio

Roi Luigi

Bottinelli Pier Clemente

Roveda Pietro

Bojeri Francesco

Gamberoni Maria Luisa

Cova Massimo Marco

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 21 giugno 2017. Filed under Economia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *