Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Black and Blue Festival e Gospel Festival: 10 giorni di grande musica a Varese

Kent Duchaine

VARESE, 28 giugno 2017– Tra le vie del centro storico, nella ormai tradizionale ma sempre fantastica cornice dei Giardini Estensi, dal Sacro Monte a Villa Toeplitz e poi giù fino al Lago e allIsolino Virginia. Dal 7 al 12 luglio a Varese risuonano, e si incontrano, voci di ogni colore, strumenti acustici ed elettrici, artisti di strada, vocalist raffinati e musicisti dallo stile grezzo e viscerale, sonorità primitive e sound moderni e complessi.

Racconta Alessandro Zoccarato, ideatore e motore del Black and Blue Festival: << Come ogni anno lo sforzo è quello di dare vita a una grande festa, dove è possibile incontrare musicisti di grande talento, in un clima informale. Un happening pensato soprattutto per chi ama la musica, appassionati che seguono da anni il Festival e raggiungono Varese un po’ da tutte le regioni limitrofe, ma con proposte pensate per coinvolgere anche chi conosce ancora poco la grandezza della “musica nera”.  Ai Giardini Estensi, location di elezione del festival, si esibiranno Linda Valori, la regina delle voci blues/soul italiane, apprezzata in tutto il mondo per la sua voce potente e intensa (sabato 8 luglio) e  Danny Bryant, l’ex enfant prodige del blues inglese ormai divenuto una realtà consolidata

Daniele Tenca

(domenica 9 luglio).  Il lago di Varese farà invece da cornice all’inedita crociera-concerto sul lago di Varese,con il bluesman rurale statunitense Kent Duchaine e la sua immancabile dobro (10 luglio) e al concerto al tramonto sull’Isolino Virginia, sdraiati sull’erba ad ascoltare l’armonica graffiante di Ray Wallen (12 luglio).  A completare il tutto, una serie di concerti gratuiti nel centro storico, con i migliori musicisti di strada in circolazione (7 luglio), e una session con Dj Vigor e il duo Lost&Found, che a suon di vinili ci faranno ballare il R’n’B, il funk, il soul dagli anni ‘50 in avanti (11 luglio) e una bella novità: una messa Gospel al Sacro Monte (9 luglio).>>

Nel lunghissimo curriculumdi Linda Valori spiccano l’esibizione per Giovanni Paolo II, una collaborazione con la Disney nella colonna sonora di Chicken Little, spot televisivi e la partecipazione ai principali festivi al blues europei. Con lei sul palco la band di Maurizio Pugno, chitarrista eccelso e di classe.Danny Bryantha una presenza iconica e graffiante: stile aggressivo che guarda al passato ma strizza l’occhio al rock Danny, si presenta a Varese forte di una carriera decennale che lo ha visto acclamato dal pubblico di tutto il mondo e dalla stampa specializzata; ha condiviso il palco con personaggi come Buddy Guy, Peter Green e Santana e oggi incide per la prestigiosa Rounder Records. Kent Duchaine, che arriva dalle campagne del Minnesota, è uno degli ultimi, veri, rappresentanti del country-blues delle origini; un personaggio straordinario che riporta alle radici della musica blues con una crociera musicale tra i canneti in perfetto stile Louisiana. Ray Wallen,armonicista afroamericano ma nato in Inghilterra, chiude il Festival con un concerto al calar del sole sull’Isolino Virginia.  Accanto a questi talenti internazionali, alcuni dei migliori talenti nazionali in fatto di blues: Daniele Tenca,  Angello Leadbelly Rossy e Max Prandi, conosciutissimi e altrettanto amati protagonisti dei migliori festival in tutta Italia.

Angelo “leadbelly” Rossi

Novità importante di questa XVII edizione la collaborazione tra Black and Blue Festival e il Gospel Festival di Fausto Caravati, grazie alla quale saranno realizzati i concerti sul lago (le citate crociera-concerto con Kent Duchaine e il concerto dell’armonicista Ray Wallen al tramonto sull’Isolino Virginia) e domenica 9 luglio la musica sarà protagonista al Sacro Monte, con una Gospel Mass a cura dellAssociazione Solevoci. Inoltre Veronica Sbergia e Max De Bernardi si esibiranno sabato 15 luglio in apertura della serata di punta del Gospel Festival, con uno show inedito, appositamente studiato per raccontare la commistione tra old time music, ragtime, blues delle origini e gospel, dove affonda le radici lo spiritual. Grazie alla sinergia tra i due festival è stato possibile dialogare positivamente anche con Comune di Varese, Confcommercio Ascom Varese e Camera di Commercio di Varese per valorizzare al meglio il potenziale turistico legato al Black and Blue Festival e al Gospel Festival: l’inserimento dei due festival nel progetto CultCity di Regione Lombardia offre infatti una vetrina su più ampia scala, e con alcuni operatori turistici e commerciali della città si sono predisposti appositi strumenti di accoglienza. Tra gli obiettivi quello di far sentire il pubblico protagonista della città: per questo si stanno predisponendo specifici itinerari sul territorio e si è allargato il Black & Blue Festival fino al lago di Varese, che con la sua bellezza palustre in certi tratti ricorda le sponde del Mississipi e del Missouri negli USA. Il tutto con un occhio di riguardo al pubblico straniero: Black and Blue è infatti tra i soci fondatori dell’European Blues Union, circuito a cui aderiscono i principali festival blues in Italia ed Europa hanno consentito in questi anni di esportare il nome di Varese e attrarre in città un pubblico di veri intenditori. Inoltre grazie a Unioncamere il giorno 8 Luglio, dalle ore 17 alle ore 22,  4 operatori effettueranno un’intervista ai turisti. L’indagine è stata redatta da DigiCamere Scarl di Milano per conto di Unioncamere Lombardia e in collaborazione con l’Università LIUC e facente parte del Progetto TRAVEL.

Black & Blue Festival nasce nel 2000 e in questi anni ha portato progetti musicali su territorio italiano tramite produzioni discografiche e l’organizzazione di eventi, seminari e presentazioni di libri. Tra le varie iniziative a cui ha collaborato: Donne in Blues Mantova, Casalmaggiore Estate, Soiano Blues, Gospel Night, Costafiorita Blues, il tour Ma vada via l’Blues di Davide Van De Sfroos e collaborazioni a diverse altre rassegne come Note di Scena ed Esterno Notte Suoni.

A lavorato con: Playing for change foundation, Slang Music, Città di New Orleans – Louisiana, Travel for fans, European Blues Union, Twiggy Cafè e Ghost Records.

Black & Blue luglio 2017 – PROGRAMMA COMPLETO

Danny Bryant

Venerdì 07, h 18.30– Apertura con un colorato aperitivo in blues nel centro storico che vedrà suonare in Piazza Carducci, con la collaborazione del Caffé Carducci, il duo del cantautore blues (e con il cuore al rock springsteeniano) Daniele Tenca fresco della pubblicazione di un nuovo disco.  Alla stessa ora in via Del Cairo nei pressi del Cuba bar in concerto anche il veterano del blues rurale italiano Angelo Leadbelly Rossi (Ingresso libero).

Sabato 08, h 21.00 -Nella stupenda e classica location della tensostruttura dei Giardini Estensi,sul palco c’è la regina delle voci blues/soul italiane: Linda Valori, cantante apprezzata in tutto il mondo per la sua voce potente e intensa, accompagnata dalla band di Maurizio Pugno (Ingreso € 10,00).

Domenica 09, h 11.00 – Gospel Mass alle ore 11.00 presso il Sacro Monte di Varese.

Domenica 09, h 21.00 – Ancora ai Giardini Estensi, spazio alle chitarre più rock-blues con la band inglese di Danny Bryant, l’ex enfant prodige del blues inglese ormai divenuto una realtà consolidata(Ingresso € 10,00).

Lunedì 10, h 19.00 -Si cambia location, si va sul lago di Varese per una crociera musicale tra i canneti con un unplugged in perfetto stile Louisiana: ad accompagnarci in questo viaggio, direttamente dal Minnesota, il chitarrista Kent Duchaine (navigazione e concerto € 15,00).

Martedì 11, h 19.00– Si balla con un dj set al bar di Villa Toeplitz. Dj Vigor e Lost&Found (Ingresso libero).

Mercoledì 12, h 19.00 – Chiusura del festival sul lago e precisamente nel sito UNESCO dell’Isolino Virginia con un concerto al tramonto accompagnato da degustazioni insieme all’armonicista Ray Wallen (Tragitto in barca, concerto e aperitivo con buffet in piedi € 20,00).

I biglietti per i concerti previsti ai Giardini Estensi saranno disponibili in biglietteria la sera stessa, o in prevendita contattando l’indirizzo blackbluefestival@gmail.com.

Per gli eventi sull’isolino Virginia è richiesta la prenotazione a:eventi@solevoci.it

Black & Blue Festival è organizzato dall’associazione di promozione sociale Black & Blue in partenariato con il Comune di Varese, con il contributo di Regione Lombardia, inLOMBARDIA, Camera di Commercio di Varese ed in collaborazione con Convergenze, con il contributo di Fondazione Cariplo e il sostegno di Coop Lombardia.

 Info e prenotazioni blackbluefestival@gmail.comhttp://www.blackbluefestival.com

Facebook: Black and Blue Festival,  @BlackBlueFestival

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 28 giugno 2017. Filed under Spettacoli&Cultura,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *