Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Grandi risultati per la Polha Varese al Campionato Internazionale di Berlino

VARESE, 12 luglio 2017-La POLHA-VARESE è rientrata lunedì 10 luglio dal Campionato Internazionale di Nuoto a Berlino ancor più ricca di soddisfazioni, grazie alle 15 medaglie conquistate dai suoi nuotatori: 4 ori 4 argenti e 6 bronzi di classe e 1 bronzo nelle gare open.

Le finali “open” sono aperte agli atleti con i migliori punteggi tabellari ottenuti nelle gare del mattino, indipendentemente dalla classe sportiva. Si svolgono unendo in un’unica batteria atleti con varie disabilità, più o meno gravi.

Vincere una gara open è di grande soddisfazione ovviamente, proprio perché ci si misura ad armi “impari”!

Quello di Berlino è un appuntamento importante e molto emozionante per quegli atleti che si avvicinano per la prima volta al mondo dell’agonismo internazionale di alto livello paralimpico, esperienza che ogni anno la POLHA
cerca di far vivere a qualcuno dei suoi atleti esordienti più promettenti. L’anno scorso si è trattato di Simone Barlaam (vincitore dei 100mt. stile libero maschile Open FINP al Trofeo Internazionale Settecolli lo scorso 25 giugno), quest’anno l’opportunità è stata colta da Riccardo Cardani e Matteo Brusca, che non si sono lasciati intimorire dall’agonismo di sapore internazionale e hanno anzi dato il meglio di sé, ritoccando i loro primati personali in tutte le gare disputate.

Berlino tappa obbligata anche per chi, reduce dall’esperienza totalizzante di Rio 2016, sta lavorando giorno per giorno con fatica e costanza per costruire il Mondiale 2017 di Città del Messico (30/9 – 6/10/2017).

Parliamo dei nostri Federico Morlacchi, Alessia Berra, Fabrizio Sottile e Arianna Talamona che, unitamente a Giulia Ghiretti (di Ego Nuoto ma allenata dalla POLHA), per i quali i risultati – dopo avere toccato i vertici dell’olimpismo a Rio e avendo come obiettivo primario dell’anno il Messico – non sono certo scontati,.

Federico a Berlino ha vinto 5 medaglie di classe e un bronzo nella finale open dei 200 misti, ha fatto il personale nei 50 rana e 50 dorso e avrebbe fatto il personale anche nei 200 delfino vincendo un argento nella gara open, ma è stato squalificato per nuotata irregolare.

Alessia ha vinto 5 medaglie di classe, praticamente è andata a podio in ogni gara disputata.

Fabrizio ha vinto 3 medaglie di classe

Arianna ha vinto una medaglia di classe nei 200 misti e ha stabilito il nuovo record italiano nei 100 rana cat SB06

La nostra “adottata” Giulia ha vinto 3 medaglie di classe e un argento nella gara open dei 200 rana.

Risultati più che soddisfacenti se letti nell’ottica della preparazione per il Messico, mondiale che dovrebbe essere già certo per i “POLHAcchi” Federico Morlacchi, Arjola Trimi e per la parmense Giulia Ghiretti medagliati a Rio, ma che è molto probabile anche per il nostro outsider Simone Barlaam che, realizzando il secondo tempo mondiale nei 50 SL  S09, ha folgorato il CT Riccardo Vernole e si è forse meritato un posto mondiale.

In corsa anche tutti gli altri, naturalmente, ma in quest’ottica saranno ancora molto importanti i tempi che faranno a Lodi nei Campionati Italiani Assoluti Estivi che si terranno a Lodi il prossimo weekend.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 12 luglio 2017. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *