Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Troppo caldo: ridotta la produzione di latte in provincia di Varese

Il caldo ha pesato anche sulla produzione del latte

VARESE, 3 agosto 2017-Evaporato il 15% del latte dalle tazze dei varesini. Tutta colpa del caldo, spiega la Coldiretti Varese nel lanciare l’allarme dovuto alla recente ondata di calore, che ha ridotto la produzione di latte nelle stalle della provincia. La stima dell’associazione degli agricoltori, arriva mentre le temperature di questi giorni stanno raggiungendo picchi di caldo record per colpa di “Lucifero”, la corrente di aria torrida in arrivo dal Sahara. «Ho notato anche un 20% in meno di latte prodotto dai miei animali — racconta il vicepresidente di Coldiretti Varese e allevatore di Casciago, Paolo Zanotti —. Nonostante i ventilatori vadano ininterrottamente e la presenza delle doccette, le mucche faticano a sopportare questo caldo eccessivo, accusando grande stress e producendo di conseguenza meno latte». 

Il grande caldo — continua la Coldiretti — non solo causa danni agli allevatori per la mancata produzione di latte, e quindi di formaggi, ma mette a rischio anche la fertilità degli animali. Per le mucche, infatti, il clima ideale è fra i 22 e i 24 gradi. Oltre questo limite gli animali subiscono un grande stress, mangiano poco e bevono molto. 

Intanto, prosegue Coldiretti Varese, sono già scattate le contromisure anti afa nelle stalle, dove gli abbeveratoi lavorano a pieno ritmo perché ogni singolo animale è arrivato a bere, per colpa di “Lucifero”, fino a 140 litri di acqua al giorno contro i 70 dei periodi più freschi. «Abbiamo in funzione, 24 ore su 24, nebulizzatori di acqua e ventilatori — spiega Giacomo Sala, allevatore 42enne di Lonate Ceppino —, per cercare di dar sollievo alle mucche. Il 15% di latte in meno è solo una parte del danno, perché l’altra è rappresentata dai maggiori consumi di acqua ed energia che dobbiamo sostenere per aiutarle».

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 3 Agosto 2017. Filed under Economia,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.