Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La denuncia del Coordinamento terremotati: “Soldi ricevuti con sms dirottati verso scuole romane: una vergogna!”

AMATRICE, 11 agosto 2017-Dopo aver smascherato il tentativo di realizzare una pista ciclabile con i soldi donati dagli italiani, ecco un’altra beffa stavolta  a firma della Regione Lazio.
Con quale criterio sono stati assegnati dalla Regione Lazio i fondi raccolti con gli sms solidali, donati dagli italiani subito dopo il terremoto di Amatrice, alle scuole  di comuni FUORI dal cratere?
In particolare 3.920.000 euro spettanti alla Regione Lazio, la Regione propone interventi per le scuole così suddivisi:
Scuola Poggio Bustone € 2.694.375,55
Scuola Collevecchio € 1.033.125
Scuola Rivodutri € 192.500
Il Coordinamento del Comitato Terremoto Centro Italia si è attivato subito ed in attesa di una risposta dagli enti competenti,ha fatto partire una petizione su
change.org(su https://www.change.org/p/amici-sms-solidali-3-920-000-no-per-le-scuole-per-i-comune-fuori-dal-cratere-collevecchio?recruiter=696303128&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=share_petition&utm_term=triggered)
per raccogliere le adesioni e bloccare questa scelta vergognosa .
I soldi destinati alle aree del cratere vengono utilizzati non solo per Comuni non colpiti dal sisma ma addirittura si utilizzano soldi che dovrebbero essere stanziati dal governo. Ad esempio Collevecchio non è un comune colpito dal sisma ed ha avuto stanziati ben 1.033.125 euro.
E le scuole all’interno del cratere? Chi ha deciso queste assegnazioni? Con quale criteri? Qualcuno ha influenzato queste scelte?
Intanto sono state fatte delle interrogazioni parlamentari ed anche alla Regione Lazio da parte di rappresentanti politici per capire come vengono spesi i  fondi arrivati tramite sms solidali alle zone colpite dal sisma
I coordinatori
Francesca Mileto
Francesco Pastorella
image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 11 agosto 2017. Filed under Cronaca,Sociale,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *