Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

E’ morto Tom Petty, uno tra i più grandi musicisti rock americani

SANTA MONICA(California),3 ottobre 2017- di LUCIANO PRIORI

Tom Petty, uno dei più amati musicistio americani, è morto dopo essere stato ricoverato d’urgenza in ospedale domenica sera. La notizia è stata resa nota solo ora.

Petty è stato trovato privo di sensi con gravi scompensi respiratori nella sua abitazione di Malibu, lo riporta il sito Tmz. , che parla di un probabile arrestato cardiaco. I medici accorsi sul posto hanno comunque verificato che il cuore batteva ancora e hanno deciso un ricovero immediato nell’ospedale di Santa Monica.

La situazione si è subito aggravata e, dopo smentite e conferme, è arrivata la notizia del decesso. Tom Petty era famoso per tanti dischi con la sua band gli Hertbreakers, aveva 66 anni ed era reduce da un lungo americano che aveva celebrato il successo del suo ultimo album “Hypnotic Eye” del 2014, il primo a raggiungere la vetta delle classifiche statunitensi. In Italia Tom Petty ebbe un momento di molta notorietà nel 1982 con “You Gottardo Lucy” e l’album da cui era tratta “Long After Dark” tra altri brani ricordiamo: “American Girls, Free Fallin, Reefuge e I Won’t Black Down. Ha vinto tre Grammy nel corso della sua brillante carriera. Tom Petty ha anche contributo a formare il supergruppo Traveling Willburys alla fine degli anni ’80, con Bob Dylan, George Harrison, Jeff Lyne e Roy Orbison. La leggendaria formazione ha registrato due album molto belli.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 3 Ottobre 2017. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Spettacoli&Cultura,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.