Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Blind date”, concerto al buio di Cesare Picco per aiutare persone non vedenti

Cesare Picco (foto Ray Tarantino)

MILANO, 12 ottobre 2017-LUCE-BUIO-LUCE. È questa la chiave di lettura dello spartito “Blind Date – Concerto al buio”, ideato nel 2009 dal pianista e compositore Cesare Picco, e che da venerdì 13 e sabato 14 ottobre dal Conservatorio di Milano girerà nei principali teatri italiani in una tournée promossa e diretta da CBM Italia Onlus.

La straordinaria improvvisazione pianistica di Cesare Picco, che sarà accompagnata dal Quartetto d’Archi  de “I Virtuosi Italiani” (Alberto Martini e Luca Falasca, violino;  Flavio Ghilardi, viola; Leonardo Sapere, violoncello). non è solo un concerto, ma un’esperienza magica che va oltre i confini disegnati dalla musica, che mette gli spettatori in una dimensione che non conoscono, la profondità del buio più totale, nel quale vengono condotti poco alla volta privandoli del più importante dei sensi, la vista, che normalmente offre la possibilità di apprezzare la vita in tutte le sue forme di bellezza.

Ma nelle note di Cesare Picco così come nell’idea portante di CBM, l’obiettivo è quello raccontare attraverso la bellezza dell’arte ciò che solitamente non è considerato bellezza: il buio della cecità e della disabilità. “Il buio che poi ridiventa luce è il passaggio fondamentale per sensibilizzare l’opinione pubblica su cosa significa per una persona, adulto o bambino, che vive nei Paesi del Sud del mondo riacquistare la vista uscendo dalle tenebre del buio. Ecco perché il ‘Blind Date’ è un viaggio sensoriale unico, un’emozione intensa, un’esperienza che non può fermarsi, esattamente come non si ferma il lavoro sul campo di CBM: essere ciechi in un Paese povero significa rischiare la vita ogni giorno perché la cecità può uccidere.” ha dichiaratoMassimo Maggio, Direttore di CBM Italia Onlus.

Dal buio alla luce. Dalla cecità alla speranza: il “Blind Date – Concerto al buio” ben interpreta questo passaggio, lo stesso che vivono milioni di persone cieche e con disabilità aiutate ogni anno da CBM nei Paesi del Sud del mondo. Milioni di persone che, grazie a un’operazione chirurgica, tornano a vedere, a camminare, a sentire e di cui 2.5 milioni saranno beneficiarie della nuova campagna di CBM “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile”.

Le prossime date del “Blind Date – Concerto al buio” sono: martedì 24 ottobre (Bologna, Teatro Duse), giovedì26 ottobre (Como, Teatro Sociale), giovedì 9 novembre (Sondrio, Teatro Sociale) e martedì 14 novembre(Torino, Teatro Alfieri).

Il concerto è gratuito con prenotazione obbligatoria:  https://www.cbmitalia.org/blind-date/tour/ .

Consigliata la donazione a favore dei progetti di CBM nei Paesi del Sud del mondo.

 

LA CAMPAGNA

Nei Paesi del Sud del mondo essere ciechi significa rischiare di morire, ogni giorno. “Fermiamo la cecità. Insieme è possibile” è la nuova campagna di raccolta fondi di CBM Italia Onlus che ha l’obiettivo di salvare dalla cecità 2 milioni e mezzo di uomini, donne e bambini poveri.

37 i progetti di prevenzione e cura della cecità e delle disabilità visive in Africa, Asia e America Latina che CBM Italia sosterrà grazie ai fondi raccolti. Screening visivi nelle scuole e nei villaggi, visite oculistiche, operazioni chirurgiche, percorsi di riabilitazione, allestimento di cliniche mobili oftalmiche, distribuzione di antibiotici, costruzione di pozzi, attività di formazione professionale di medici e operatori e sensibilizzazione le attività previste dai progetti.

Dal 1° ottobre al 16 ottobre è possibile sostenere la campagna inviando un SMS o telefonando da rete fissa al numero 45 545 oppure con una donazione su www.cbmitalia.org

CBM è la più grande organizzazione umanitaria internazionale impegnata nella cura e prevenzione della cecità e disabilità evitabile nei Paesi del Sud del mondo. CBM Italia fa parte di CBM, organizzazione attiva dal 1908 composta da 11 associazioni nazionali (Australia, Canada, Germania, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Kenya, Nuova Zelanda, USA, Sud Africa e Svizzera) e che insieme sostengono progetti e interventi di tipo medico-sanitario, di sviluppo ed educativo.  Dal 1989 CBM è partner dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nella lotta contro la cecità prevenibile e la sordità. CBM opera nei Paesi nel Sud del mondo in sinergia con i partner locali in un’ottica di crescita e sviluppo locale. Lo scorso anno abbiamo raggiunto 28.3 milioni di persone attraverso 628 progetti in 59 Paesi di tutto il mondo.

Cesare Picco pianista e compositore di fama internazionale. La sua musica unisce elementi della musica classica con quelli del jazz e della musica contemporanea. Nel 2009 ha creato il “Blind Date – Concerto al Buio” e da qui è nata la collaborazione con CBM che ad oggi ha portato questa performance nelle principali città italiane, tra cui Milano, Padova, Roma, Napoli, Palermo e Bari. Cesare ha visitato sul campo i progetti oculistici di CBM.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 12 ottobre 2017. Filed under Sociale,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *