Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Pallavolo Feminile: Cermenate vince a Solaro conquistando tre punti importanti per la classifica

L’esultanza delle ragazze del Cermenate (foto di Matteo Morotti)

SOLARO (MI), 3 dicembre 2017Una Cermenate bella e determinata bissa il successo casalingo della scorsa settimana conquistando tre punti importantissimi per la classifica. Nell’ottava giornata di campionato Cermenate sfida, in trasferta, Solaro. La formazione di casa occupa la quinta posizione in classifica con 13 punti, 7 in più di Cermenate che si trova a ridosso della zona retrocessione con 6 punti. Avvio di primo set delle padrone di casa (6-1). Cermenate reagisce e rimonta le avversarie impattando sul 9 pari. Si continua poi punto a punto (11-13, 14-16, 19-19) fino al 23-23, quando è Solaro a piazzare il break decisivo, chiudendo il parziale 25-23. Tutt’altra storia la seconda frazione di gioco. Cermenate infatti parte forte (0-3, 3-8, 9-18, 14-20). Solaro non riesce a rispondere agli attacchi avversari e la formazione guidata da coach Favaro chiude il parziale senza problemi 13-25. Nel terzo set Cermenate continua come ha terminato il precedente parziale: subito avanti (1-6, 7-10) gestiscono il vantaggio (11-15, 16-22). Nel finale Solaro prova il tutto per tutto spingendosi fino al 23-24, ma è Cermenate a chiudere il parziale 23-25. Il quarto set è equilibrato fino 5-6, poi Cermenate scappa (6-9, 7-12). Solaro accorcia (12-14), ma Cermenate non desiste e riallunga (14-20, 17-22), chiudendo il parziale 17-25.

Nel prossimo turno di campionato Cermenate ospiterà, nel terzo derby comasco della stagione, Appiano sabato 9 dicembre 2017 alle ore 20.30.

VIRTUS CERMENATE: Sarubbi, Di Luccio, Favaro, Marinoni, Testoni, Turetta, Mancarella, Brenna, Clerici, Nasto, Loperte, Castelli L1, Bulgheroni L2. Allenatore: Favaro Valerio.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 3 dicembre 2017. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *