Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Cimberio Handicap Sport cade anche a Roma: classifica sempre più precaria

ROMA, 3 dicembre 2017– Nulla da fare: troppo forte la Santa Lucia Roma per una Cimberio che, largamente sconfitta, vede allontanarsi l’obiettivo del quarto posto in classifica che, come si sa, qualificherà ai playoff scudetto e che ora vede proprio la formazione romana come principale candidata.
A dispetto della crisi che all’inizio dello scorso campionato aveva costretto i laziali a un drastico ridimensionamento dopo anni di protagonismo a livello nazionale ed europeo, la Santa Lucia è comunque riuscita ad allestire una squadra di tutto rispetto che, a giudicare dai risultati di queste prime giornate, la pone un gradino sopra le altre concorrenti per la quarta piazza, alle spalle delle tre “regine” che si batteranno per lo scudetto.
Al di là delle precarie condizioni in cui la Cimberio si è presentata nella Capitale (dopo un viaggio in pulmino compiuto il giorno stesso della partita, assenti Marinello e Paonessa), i varesini hanno perso contatto dai padroni di casa già nella seconda metà del primo quarto, dopo un parziale di 0-7 (da 10-7 al 6′ a 17-7 alla prima sirena), provocato soprattutto da grandi difficoltà in attacco.
Nel secondo quarto i varesini hanno rischiato il tracollo (22-9 al 13′) ma hanno saputo riprendersi e rientrare in gara (28-22 al 17′) con due canestri di De Barros e uno di Gonzalez. Ma poi la Santa Lucia ha saputo di nuovo imporre il suo dominio sotto i tabelloni, con l’eterno Cavagnini (alla fine 10/15 e 10 rimbalzi) e con Ness (6/12 e 5 rimbalzi), e chiudere con un buon vantaggio all’intervallo lungo (34-22).
Decisivo il terzo quarto, con i romani a spiccare subito il volo (40-22 al 22′) e poi a chiudere definitivamente i conti con un nuovo parziale di 11-0 (55-28).
Tra i varesini, Gabriele Silva si è confermato non solo eccellente terminale offensivo (5/13 dal campo, 6/8 nei personali e 10 rimbalzi) ma vera trave portante; buona anche la prova di Gonzalez (4/9).
Sabato prossimo, 9 dicembre, la Cimberio tornerà a giocare in casa affrontando il Montello Bergamo in una partita da vincere ad ogni costo dopo il filotto di quattro sconfitte all’indomani del successo colto a Porto Torres alla prima giornata.
Da sottolineare infine, nel primo scontro diretto fra le tre pretendenti al primato, la schiacciante vittoria di Cantù ai danni di Giulianova (71-38).

TABELLINI

Santa Lucia Roma – Cimberio Handicap Sport Varese 68-44 (17-7, 34-22, 55-30)
Santa Lucia: Fares 10, Sanna 4, Di Monte 8, Stupenengo 4, Cavagnini 22, Ness 13, Torquati 4, Beltrame 3. N.e. Pennino, De Sousa, Milos e Saba. All. F. Castellucci.
Cimberio: De Barros 4, Silva 16, Gonzalez 10, Nava 1, Roncari 6, Binda 3, Damiano 4, Segreto. N.e. Fiorentini. All. F. Bottini.
Arbitri: Zamponio e Viglianisi.
Note – Tiri liberi: Santa Lucia 7 su 14, Cimberio 10 su 14. Usciti per 5 falli: Binda e Stupenengo.

IL PROGRAMMA (5a giornata)
UBI Banca S,Stefano PPP – GSD Porto Torres 113-46
Santa Lucia Roma – Cimberio H.S. Varese 68-44
Montello Bergamo – Nordest Castelvecchio 62-42
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Amicacci Giulianova 71-38
LA CLASSIFICA
UnipolSai Briantea 84 Cantù e Ubi Banca Santo Stefano Porto Potenza Picena punti 10; Amicacci Giulianova 8; Santa Lucia Roma 6; Cimberio H.S. Varese, Nordest Castelvecchio e Montello Bergamo 2; GSD Porto Torres 0.
IL PROSSIMO TURNO (sabato 9 dicembre)

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 3 dicembre 2017. Filed under Basket,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *