Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Rugby Varese torna in campo dopo la pausa: domenica avversario sarà Cus Milano

VARESE, 4 gennaio 2018-Si prepara per tornare in campo il Rugby Varese dei coach Galante e Pella che si vede accorciare la pausa dovuta alle feste natalizie. Varese infatti scenderà in campo questa domenica (tutte le squadre riprenderanno invece il week end prossimo) alle ore 14.30 per giocare il recupero contro il Cus Milano Cadetta, ultima in classifica nel girone 1 della pool 1 del campionato di serie C. Le due squadre avrebbero dovuto affrontarsi il 17 Dicembre al “Levi” di Giubiano ma il campo impraticabile per neve ha reso impossibile l’incontro, rinviato appunto al 07 Gennaio 2018. Varese e Cus non si affronteranno però al “Levi” a causa di un terreno di gioco ancora non nelle migliori condizioni per ospitare un match, la sfida si sposterà quindi sul campo del Tradate Rugby , nel Centro Sportivo Comunale “Uslenghi”, che può inoltre contare su un terreno di gioco completamente nuovo per questa stagione.

Tornando alla partita, inutile dire che Varese parte coi favori del pronostico e l’obbiettivo non può essere altro che una vittoria con punto bonus offensivo oltre al tentativo di mostrare un gioco tanto bello da vedere quanto cinico nello sfruttare le occasioni che si presentano durante l’incontro. Sono comunque diverse le assenze pesanti tra le fila biancorosse per questa sfida che non potranno contare sulla seconda/terza linea Pellumbi e l’apertura Pandozy, per lui un brutto infortunio al polso che prevede un lungo stop per il giocatore. Rimangono in dubbio altri due trequarti ovvero Broggi e Affri mentre dovrebbe essere della partita il vice capitano Carlone, anche lui alle prese con un lieve infortunio.

“Sarà una sfida molto utile per noi– esordisce coach Galante- vogliamo portare a casa punti e giocare come sappiamo fare senza scordarci pero che davanti avremo una squadra che vuole salvarsi e vede ogni partita come una finale. Potremo sfruttare questa occasione per rientrare nel ritmo partita ed essere maggiormente pronti in vista della sfida durissima che ci attende nel turno successivo contro Rovato”.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 4 gennaio 2018. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *