Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il volto riscoperto della musica a Cardano al Campo

Elisa Pegreffi

CARDANO AL CAMPO, 9 gennaio 2018- La città di Cardano al Campo si presenta al 2018 con il più bel biglietto da visita possibile: una nuova edizione della Rassegna Musicale IL VOLTO RISCOPERTO DELLA MUSICA.

Una rassegna giunta alla tredicesima edizione convincendo gli appassionati e stregando i “profani”. Una rassegna che sempre più coinvolge un pubblico che giunge sempre da più lontano per non perdersi le sorprendenti esibizioni in programma negli spazi Cardanesi.

L’amministrazione della Città di Cardano, con l’Assessorato alla Cultura e l’Assessorato alla Pari Opportunità, sostiene la Rassegna mantenendola a ingresso libero e gratuito affinché possa essere davvero un “bene comune”.

Detto questo, il merito principale va all’Associazione Musicale “Il Picchio e al professore-musicista Alessandro Andriani per una Direzione Artistica illuminata, volontaria e di altissimo livello per la quale non ringrazieremo mai abbastanza.

Con il Volto Riscoperto, di fatto “invadiamo” con la musica la Chiesa di Sant’Anastasio, la Sala Consiliare Sandro Pertini e perfino la Biblioteca Civica Gianni Rodari con le lezioni del Musicologo lasciando buone vibrazioni e momenti di arricchimento sociale e culturale per pubblico e artisti.

Quest’anno il “Volto riscoperto” è quello di Elisa Pegreffi, violinista del celeberrimo Quartetto Italiano. Di conseguenza la formazione base dell’edizione 2018 non poteva essere che il Quartetto d’Archi e, nello straordinario concerto inaugurale, un progenitore del quartetto: il Consort di Viole da Gamba.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 9 gennaio 2018. Filed under PROVINCIA,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.