Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Varese Design Week, manifestazione all’insegna della creatività e colore. Attesa un’installazione da record con passerella trasparente

VARESE, 21 marzo 2018- di GIANNI BERALDO

<<L’architettura deve essere anche allegria e divertimento e…tanto colore>>.In queste parole, espresse da Nicoletta Romano durante l’odierno incontro di presentazione, sintesi concettuale di quello che ci si attende dalla terza edizione di “Varese Design Week-Colorful Design”, programmata dal 12 al 16 aprile 2018.

Una manifestazione che l’anno scorso lasciò il segno con un’affluenza record di ben 20.000 persone invadendole vie principali della città.

Per non dire di quella bellissima installazione, quella grande piramide collocata dirimpetto al Cortile d’Onore dei Giardini Estensi, composta da vetro e ferro “invisibile” che calamitò l’attenzione di tanti curiosi. Installazione che rimase in loco ben oltre il periodo della manifestazione tanto il successo.

La piramide fu una sorta di marchio di fabbrica, un segno distintivo di originalità creativa, un must che troneggerà fieramente anche per questa edizione con un’altra installazione a effetto intitolata “Glass emotional bridge”, prevista  in Corso Matteotti.

Segreto  svelato in parte dallo stesso ideatore, l’imprenditore Roberto Torsellini (titolare del’azienda Torsellini Vetro) <<Sarà una grande opera composta da 15 elementi coloratissimi formata da vetro e ferro con un’altezza di 5 metri. Una sorte di torre composta da tre elementi con terrazza finale, raggiungibile dalla gente grazie a una passerella completamente trasparente che collegherà i tre punti. Installazione che regalerà forti emozioni>>.

Un lavoro costato mesi di fatiche impegnando ben 400 quintali di materiale tra ferro e vetro. Insomma una vera impresa architettonica.

D‘altronde Varese Design Week è abituata a sorprenderci con programmi molto interessanti dove l’architettura e designer d’interni diventa un tutt’uno con arte e creatività.

Roberto Torsellini

Su tutto poi impererà il colore. Una ventata di allegria che darà ulteriore tono alla città che lentamente si sta ridestando dal torpore creativo (ma non solo) che negli ultimi anni l’aveva “rattristita”.

Molti gli artefici di questa edizione. Iniziando dai vari “creativi” che l’hanno fortemente sostenuta donando lavoro e loro creazioni industriali. Come ad esempio l’imprenditore Dario Croci, la cui azienda  ha sede a Castellanza, è nata nel 1990 con l’idea di produrre prodotti per animali di piccola taglia. Idea vincente con fatturato vertiginoso esportando in decine di Paesi in tutto il mondo <<Un settore che prevede anche in questo caso un design creativo e particolare, per questo abbiamo offerto il nostro contributo di materiali e idee a questa bella manifestazione>>, dice lo stesso Croci.

Nicoletta Romano

Alla presentazione svoltasi al Salone Estense presente anche il sindaco Davide Galimberti <<Questa è sicuramente una’occasione culturale importante per la città ma anche per mettere in mostra le nostre eccellenze, le nostre aziende e il nostro territorio. L’amministrazione ha dato il via, anche attraverso il Piano della cultura e ad una serie di iniziative di riqualificazione della città, ad un lavoro di posizionamento di Varese su un tema fondamentale che è quello della promozione del nostro territorio. Le esposizioni che potremo ammirare durante la Varese design week ci consentiranno di accendere ancora di più i riflettori su Varese>>.

Un programma importante per una manifestazione che intende nei prossimi anni catturare l’attenzione di platee più vaste. Anche a livello internazionale, così come ci hanno confidato le organizzatrici, un team di sole donne composto da Nicoletta Romano, giornalista e direttrice di Living; Silvana Barbato, Interior Designer; Silvia Giacometti, Comunicazione e Marketing e dall’architetto Laura Sangiorgi.

Molteplici come sempre le iniziative suddivise nelle 5 giornate della manifestazione che coinvolgerà come sempre tutta la città, comprese zone decentrate e mai prese in considerazione nelle precedenti edizioni.

Per i dettagli del programma: www.varesedesignweek-va.it

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 21 Mar 2018. Filed under Arte,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to Varese Design Week, manifestazione all’insegna della creatività e colore. Attesa un’installazione da record con passerella trasparente

  1. Pingback: Varese Design Week 2018 – 23&venti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.