Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Giò Di Palma all’IRC Cup: ” Spero di ben figurare”

Giò Di Palma

VARESE, 1 aprile 2018–  La serie IRC Cup partirà tra pochi giorni e tra i protagonisti assoluti una candidatura di prestigio è certamente quella del giovane varesino Giuseppe Dipalma.

Dopo due gare strepitose in cui sono arrivati un primo ed un secondo posto assoluto rispettivamente al  Laghi e al Val Merula, il 28enne Dipalma è carico per il Rally del Lirenas, primo appuntamento della serie asfaltata promossa da Pirelli.

Già in passato Dipalma-ex campione italiano di motocross – ha preso parte alla serie Irc e lo scorso anno le sue sporadiche apparizioni lo hanno posto in luce nelle graduatorie di classe e persino nell’assoluta. Ora, “Giò” ed il suo navigatore “Cobra” potranno mirare in alto grazie alla Skoda Fabia R5 dell’orobica PA Racing.

Dipalma: “Sono riuscito per miracolo ad iscrivermi per la prima di IRC Cup: ormai non ci speravo più. Per questo devo ringraziare il team PA Racing e la scuderia Etruria che hanno voluto aiutarmi per questa presenza. Il mio obiettivo è quello di ben figurare per dimostrare la riconoscenza e ricambiare la fiducia assegnatami. Oltre agli amici sponsor che mi supportano, voglio ringraziare i modo particolare il grande Giacomo Ogliari che ha creduto in me e mi ha guidato nei primi passi sulle quattro ruote e che ancora mi tiene sotto la sua ala.”

Il Rally Lirenas, organizzato dall’Aci Frosinone, avrà come splendida location la città di Cassino; i centoventiquattro chilometri di prove speciali saranno spalmati nelle due giornate di sabato 7 e domenica 8 aprile sulle prove speciali di Belmonte-Castello, Terelle, Viticuso, Vallerotonda e la finale Super Sector Selective.

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 1 aprile 2018. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.