Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Le strisce blu a pagamento diventano rosa e gratuite: inziativa (abusiva) del Leoncavallo per protesta

Le strisce sono diventate rosa (foto Ansa)

MILANO, 14 maggio 2018- Il Leoncavallo, noto e storico centro sociale milanese, ha pensato non sia giusto pagare per la sosta auto se i proprietari si recano poi nel locale.

Ecco allora che magicamente le righe blu di via Watteau, dove si trova appunto la sede del Leonka, sono state dipinte di rosa.
Iniziativa non gradita dal leghista Samuele Piscina presidente del Municipio 2 <<L’iniziativa del centro sociale – secondo l’esponente leghista – è stata organizzata con l’evidente obiettivo di mascherare la sosta, esentando dal pagamento chi mette a ferro e fuoco il quartiere ogni weekend. Chiediamo all’Assessore Granelli di far ridipingere subito le strisce per la sosta ripristinando il colore blu e al Comune di arrestare la trattativa di regolarizzazione di un centro sociale che non solo non osserva le leggi.>>.
<<Abbiamo inoltre inviato una PEC al sindaco – ha concluso – per chiedergli di aprire un contenzioso legale con il centro sociale, come avverrebbe per qualsiasi altro cittadino, così da dimostrare che le regole devono valere ugualmente per tutti. O forse la sinistra preferisce fare favoritismi>>.

Uno scontro dialettico tra Lega e rappresentanti del Leoncavallo che prosegue da anni e che ora trova nuova linfa da questa “colorata” iniziativa messa in atto dai leoncavallini.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 maggio 2018. Filed under Cronaca,MILANO,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *