Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’Ospedale di Circolo aderisce alla Giornata Mondiale contro Ipertensione Arteriosa: visite gratuite

VARESE, 15 maggio 2018-Giovedì 17 maggio sarà la XIV Giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa. Per l’occasione, la World Hypertension League ha promosso in tutto il mondo la campagna “Impara a conoscere e controllare la tua pressione arteriosa”.

Ad aderire all’iniziativa è anche l’equipe del Centro per la Diagnosi e Terapia dell’Ipertensione Arteriosa dell’Ospedale di Circolo di Varese, inserito nella struttura di Medicina 1, diretta dalla prof.ssa Luigina Guasti e inserito nel Dipartimento di Medicina interna, diretto dalla prof.ssa Annamaria Grandi, con la collaborazione dei volontari della Croce Rossa Italiana. Insieme, giovedì saranno in Piazza Monte Grappa e in Corso Matteotti a Varese, dalle 9.00 alle 20.00, per sensibilizzare la popolazione nei confronti della lotta all’ipertensione arteriosa, eseguendo gratuitamente e senza impegnativa medica la misurazione della pressione arteriosa e una valutazione del rischio cardiovascolare e ricordando l’importanza della prevenzione in ambito cardiovascolare.

L’ipertensione arteriosa, ancora oggi prima causa di morte al mondo, interessa 15 milioni di soggetti in Italia, un miliardo e mezzo di persone nel mondo. Tra questi, solo una persona su 4 ha la pressione ben controllata.

Nella maggior parte dei casi l’ipertensione non dà disturbi, se non quando ha già provocato danni all’organismo. In generale, più alta è la pressione, maggiore è il rischio di malattie cardio-vascolari, quali infarto cardiaco, scompenso cardiaco, fibrillazione atriale, ictus cerebri, demenza ed insufficienza renale.

Solo la misurazione regolare della pressione arteriosa permette di diagnosticare l’ipertensione e di verificare l’efficacia della terapia nella prevenzione delle complicanze cardio-vascolari. In caso di ipertensione, le regole da seguire sono: adottare una dieta adeguata, smettere di fumare, fare attività fisica regolare e, se necessario, assumere i farmaci secondo le indicazioni del medico.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 15 maggio 2018. Filed under PROVINCIA,Sanità. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.