Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Favole Mondiali, 60 storie illustrate per far sognare grandi e piccini raccontate da Furio Zara e H57

VARESE, 11 giugno 2018-Favole Mondiali (Baldini&Castoldi editore) 60 storie illustrate raccontate da Furio Zara con H57, per far sognare grandi e piccini nonostante la clamorosa assenza dell’Italia dai Mondiali di quest’anno

Questo è un libro da leggere con un pallone a fianco.
Un pallone da accarezzare e da sfregare, come la lampada di Aladino. Chi ama il calcio sa che il pallone ha tante storie da raccontare. Storie di campioni straordinari, partite epiche, gol da leggenda. Favole. Perché la magia è la stessa. Che ci emozionano, ci lasciano a bocca aperta, ci fanno battere il cuore, ci portano lungo sentieri di una memoria che magari non è la nostra, ma è quella di nostro padre o – ancora più in là nel tempo – di nostro nonno.
Nel calcio funziona così: c’era una volta, ed è sempre una volta nuova. Ogni storia è una stella che brilla nel cielo infinito della nostra fantasia dove Maradona e Pelé si passano il pallone di tacco e di punta, Gigi Buffon rimane fermo in volo da un palo all’altro, Messi torna bambino, Rivera alza le braccia al cielo, Baggio chiude gli occhi prima di un calcio di rigore e Cristiano Ronaldo scopre il modo di far felici i suoi amici.
Quando avrete finito di leggere l’ultima coloratissima pagina, quando avrete chiuso il libro e la scintilla dell’ultima storia brillerà ancora, solo allora vi accorgete che il pallone che avete tenuto al vostro fianco vi ha fatto compagnia.
Come un amico vero, di quelli capaci di rimanere in silenzio e ascoltare la musica dei sogni.

BIOGRAFIA

Furio Zara Da vent’anni ha la fortuna di inseguire in giro per il mondo la scia luminosa della bellezza che nasce dal pallone.
Le sue storie le trovate sul «Corriere dello Sport», «Repubblica», «Vanity Fair», «Avvenire», «Guerin Sportivo» e «Calciomercato.it». Ha scritto un bel po’ di libri, Bidoni è stato il primo ed è quello a cui è più affezionato perché ha dato inizio a un genere letterario-sportivo. Ha vinto premi prestigiosi, come il Coni-Ussi e il «Beppe Viola». Ha il privilegio di raccontare il calcio anche alla radio, a L’Italia nel pallone di Radio Rai, e alla tivù, in due trasmissioni storiche della Rai, 90° Minuto e la Domenica Sportiva.

H-57 è uno studio di design e advertising nato ufficialmente il 12 gennaio 2004 a Milano. Ben presto, iniziano le collaborazioni con grandi agenzie di pubblicità e clienti internazionali, tra i quali Adidas, Tod’s, Coca-Cola HBC, Ferrero, Volkswagen Financial Services, Gruppo MutuiOnline, Dal Negro, Wiko, Chanteclair, RCS, Homepal e Lucasfilm Ltd., per la quale crea tre poster tipografici dedicati alla saga di Guerre Stellari, poi venduti devolvendo il ricavato per beneficenza a Make-A-Wish Italia, e tanti altri. La truppa di H-57 è formata da Matteo Civaschi, Marco Dalbesio e Sabrina Di Gregorio, abilmente coadiuvati da un gruppo di giovani e bravissimi creativi, graphic designer, animatori e art director.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 11 giugno 2018. Filed under Spettacoli&Cultura,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.