Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Critiche: “L’ospedale di Angera verso la chiusura contro il parere dei cittadini”

ANGERA, 13 giugno 2018-La Prealpina di oggi mette nero su bianco la fine ordinata e definitiva di una parte  dell’Ospedale di Angera. Un preciso obiettivo iniziato nel 2016 e bruscamente interrotto dalla gente comune che urlo’ il proprio NO alle scelte calate dall’alto. Ora il progetto si conclude.

L’Ospedale di Angera non sarà più lo stesso e anzi il suo futuro è pieno di nubi nere. La chiusura del punto nascite e la fine della  convenzione con altri ospedali per la presenza di pediatri   toglie in un colpo solo due reparti- punto nascite e pediatria-  con il rischio concreto che ne seguano altri. Uno su tutti il Pronto Soccorso h. 24. Per non parlare poi dell’unità di Chirurgia generale che sarà un’altra cosa e che non farà più quello che sapeva fare egregiamente.

Lo smantellamento peggiore che si poteva orchestrare mettendo i territori davanti a scelte già prese. Senza un minimo di considerazione  verso le tantissime persone che avevano sottoscritto la petizione per salvaguardare il punto nascita e tutto l’Ospedale di Angera.

La nuova compagine che governa la nostra Regione non ha voluto minimamente  confrontarsi con questo Comitato dimostrando ancora una volta poco rispetto verso i Territori e le Comunita’ . Ed anche durante l’ultima campagna elettorale hanno garantito che avrebbero ascoltato il parere di tutti ( ed il Comitato ne rappresenta ben 13.000! ). Per scelte incomprensibili, calate dall’alto ,   Angera vede così affievolirsi sempre di più la presenza di un ospedale punto di riferimento fondamentale per un bacino di utenza di circa 60.000 persone .

Nel frattempo assisteremo a quella” efficienza” della sanità lombarda che quotidianamente è sulla cronaca dei mezzi di informazione  per mancanza di letti, di personale .

Ma questo è un piccolo dettaglio. Il problema riguarda i Piccoli Ospedali e nello specifico Angera.

La politica locale e regionale non si può più nascondere ora. La situazione grave impone risposte certe e sicure.  Attendiamo  una smentita a quanto scritto dal giornale . O forse qualcuno ha fatto filtrare notizie in modo interessato per preparare la gente agli eventi infausti ? E il silenzio non è più possibile anche e soprattutto perché nelle scorse elezioni regionali sono state fatte promesse di potenziamento e non  di dismissioni .  Promesse elettorali , cui tanti hanno creduto ?

Promesse da marinaio ?

Noi, diffidenti, speravamo in cuor nostro di sbagliarci .

Ma non ci siamo sbagliati .

Purtroppo .

COMITATO SPONTANEO PERMANENTE OSPEDALE “ CARLO ONDOLI “ ANGERA .

 

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 13 giugno 2018. Filed under PROVINCIA,Sanità,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.