Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ci scrivono: ” Il combattivo Mirabelli ha ceduto alle lusinghe di Galimberti”

Fabrizio Mirabelli

VARESE, 29 giugno 2018-E’ fatta! Dopo tante voci di posti promessi, anche Fabrizio ha il suo, Presidente di Acsm-Agam ambiente; questo è stato reso possibile dopo una dura prova che lo ha visto primeggiare su altri due concorrenti, prova che si è svolta nella sala matrimoni del Comune di Varese dove contemporaneamente si è ufficializzata l’unione (politica) di Mirabelli con Galimberti.
Testimonianza di questo feeling crescente tra i due ne avevamo avuta già nei mesi scorsi, sempre accompagnato da pettegole maldicenze che lo dicevano dovuto a promesse di incarichi che però a tutt’oggi non erano arrivati: Andreotti diceva che ha pensar male si fa peccato ma spesso si indovina, ma si sa che Giulio era una persona diffidente.

Roberto Puricelli

Certo che dall’inizio di questa amministrazione Fabrizio è cambiato non poco: dalle barricate su cui era salito insieme ad altri suoi compagni di partito, Bersaniano D.O.C., poi ha iniziato a stare più nascosto, a frequentare la fureria ed ora si troverà negli uffici di comando; magari è divenuto anche un po’ Renziano, ma forse no.
La coerenza che per tanto tempo lo ha contraddistinto si è forse indebolita con la comparsa dei primi capelli bianchi o forse le scelte amministrative di Malimberti lo hanno convinto e conquistato .
Salta all’occhio nel leggere il suo curriculum come anche lui come il Giggino nazionale (Di Maio) esperienze lavorative ne abbia davvero poche, solo cariche inerenti ad organismi di partito: però, qui il punto di forza, scrive nel curriculum : “da sempre appassionato alle tematiche………
in particolare per quanto riguarda una maggiore efficienza nei servizi ambientali e la gestione intelligente dei rifiuti”.
Stupido io che non ho partecipato al bando! e pensare che tutti i giorni porto la spazzatura stando attento a riporre umido, secco, plastica e vetro negli appositi contenitori. Comunque se tanto basta, visto che sono da sempre appassionato di lirica, concorrerò al posto di Direttore della Scala
di Milano.

Roberto Puricelli
Vice coordinatore cittadino di Forza Italia

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 29 giugno 2018. Filed under Lettere Al Direttore,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to Ci scrivono: ” Il combattivo Mirabelli ha ceduto alle lusinghe di Galimberti”

  1. fernando cova Rispondi

    29 giugno 2018 at 17:55

    considerato che il PD é sparito ed i funzionari non saranno più necessari,essendo persone poco qualificate, saranno riciclate fin che PD comanda, come nel comune di Varese, ad occupare posti nelle varie municipalizzate e carrozzoni simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.