Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Partito Democratico di Turate: “Perchè interveniamo sulla questione ospedale Saronno”

SARONNO, 30 luglio 2018-A chi nei giorni scorsi si è domandato perché il PD di Turate e Rovello Porro sia intervenuto sulla situazione dell’Ospedale di Saronno criticando l’immobilismo politico dell’Amministrazione cittadina, diamo una risposta molto semplice:   perché si tratta del nostro Ospedale!
E in questo “nostro” includiamo i cittadini di molti altri Comuni che da sempre hanno il presidio ospedaliero di Saronno quale riferimento per la propria salute.
Non a caso – per chi tra gli amministratori locali ha un po’ di memoria storica – agli inizi degli anni ’80, con la legge regionale 5 aprile 1980, n. 35 “Ordinamento dei servizi di zona”, (poi abrogata nel 2002) fu istituito l’ambito territoriale interprovinciale della USSL n. 9, che si componeva di  20 Comuni che gravitavano sull’ Ospedale di Saronno: Bregnano, Caronno Pertusella, Ceriano Laghetto, Cirimido, Cislago, Cogliate, Fenegrò, Gerenzano, Lazzate, Limido Comasco, Lomazzo, Lurago Marinone, Misinto, Origgio, Rovellasca, Rovello Porro, Saronno, Solaro, Turate, Uboldo.
Oggi la delimitazione territoriale dei distretti sanitari è cambiata, anche se le ex ASL delle province di Varese e Como sono confluite nella stessa   Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria (ATS Insubria), ma i cittadini di quei Comuni continuano  sempre a riferirsi per diagnosi, cure ed emergenze all’Ospedale di Saronno.
Preoccupati, quindi, dalla situazione di crisi seria in cui versa l’Ospedale, riteniamo che i Sindaci si debbano far interpreti presso la Regione del disagio e della preoccupazione dei cittadini.
A partire dal Comune di Saronno, che in passato ha svolto un’importante funzione di raccordo e coordinamento istituzionale sull’Ospedale, che l’attuale Amministrazione non ha purtroppo proseguito.
Il segretario del Circolo PD Turate – Rovello Porro
Leonardo Calzeroni
image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 30 luglio 2018. Filed under PROVINCIA,Sanità. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.