Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“La Pedemontana resterà un’incompiuta: stop alle grandi opere lombarde”, lo chiede il senatore Alfieri

VARESE, 11 settembre 2018-Il Governo Lega e Cinquestelle, tramite il suo Ministro Toninelli, ha chiarito oggi che la Pedemontana rimarrà un’incompiuta e che non arriverà un euro per il suo completamento. I cittadini di Como e Varese, a dispetto delle le promesse leghiste, continueranno a pagare il pedaggio sulle tangenziali. Per questo Governo, inchiodato evidentemente ai dettami delle propaganda elettorale dei pentastellati, le grandi opere che collegano l’Italia, che permettono il trasporto di persone e merci, che danno lavoro a migliaia di cittadini, sono potenzialmente inutili. Ancora una volta, l’esecutivo a due teste, oscurantista nella forma e nella sostanza, è riuscito nel capolavoro di gettare in fumo ingenti finanziamenti già stanziati per i cantieri che forse non vedranno mai la fine. Una beffa per migliaia di varesini,comaschi e brianzoli che in questi anni hanno sopportato disagi e che oggi hanno saputo che non riceveranno mai i benefici dell’opera.
I gialloverdi si dimostrano incapaci di uscire dagli slogan. Per quanto ci sarà consentito, il PD, in tutte le sue sedi istituzionli, nei Comuni, in Regione, alla Camera e al Senato, darà battaglia per fermare questa deriva. La Lombardia è terra ricca di talenti e di energie. E se siamo una delle aree più competitive d’Europa lo dobbiamo al fatto che in passato le grandi opere sono state realizzate.

Alessandro Alfieri
Segretario PD Lombardia e Senatore

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 11 settembre 2018. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.