Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Dia Sotto le Stelle, Festival Internazionale di Fotografia e Arti Multimediali

BUSTO ARSIZIO, 10 ottobre 2018- Dia Sotto le Stelle, il Festival Internazionale di Fotografia e Arti Multimediali, ideato ed organizzato da Andreella Photo, anche quest’anno rinnova l’appuntamento che promuove la passione per la fotografia e festeggia la 27^ edizione il 12 e 13 ottobre 2018, a MalpensaFiere, con il patrocinio e la collaborazione dell’Amministrazione comunale.

Proiezioni, mostre, appuntamenti culturali, fotografia, workshop,  aree tecniche con le novità del mercato fotografico ne costituiranno gli elementi fondamentali, con la grinta e la passione di sempre. Grazie agli ampi spazi messi a disposizione da MalpensaFiere, si avrà un’intera area destinata al pubblico, con più di 1.300 posti a sedere, e si potranno ammirare, su uno schermo da 115 metri quadri, il terzo più grande d’Europa, le proiezioni delle multivisioni con opere ed ospiti italiani ed internazionali ed un pubblico con più di 6.000 presenze.

Il Festival, come tutti gli anni, si pregia del prestigioso riconoscimento degli Auspici FIAP (Fédération Internationale de l’Art Photographique).

La kérmesse, che ogni anno accoglie oltre 6mila visitatori, è riconosciuta come uno tra gli eventi più importanti di fotografia e audiovisivi a livello internazionale: oltre alle mostre fotografiche, ci saranno anche quest’anno due serate di proiezioni dedicate alle arti multimediali.

Oltre agli spazi destinati alle mostre e alle multivisioni, il pomeriggio del sabato sarà allestita un’area di formazione con sei sale posa, ospiti e modelli a disposizione del pubblico e un area dedicata a una tappa de “Masters of Lights”, con workshop gratuiti (obbligatoria la registrazione) di apprendimento delle tecniche fotografiche in sala posa. In contemporanea il pubblico potrà testare, grazie all’area Touch&Try dei partner, i nuovi prodotti proposti e due aree tecniche di assistenza prodotto. 

L’evento è composto da diverse attività culturali: lungo tutti i corridoi e presso gli ingressi, saranno disposte tre mostre fotografiche, due con autori di fama internazionale e la terza realizzata con scatti di autori del territorio.

Quest’anno ci sono Mauro Galligani, uno tra i fotogiornalisti più importanti italiani, con la mostra “Alla luce dei fatti”, un’antologica delle sue opere più belle e significative; Enrico Sacchetti con “Dark-Matter”,  dove la mostra esplora le grandi dimensioni, la complessità, la simmetria e l’estetica delle enormi e singolari strutture scientifiche.

La terza mostra, invece, è composta dalle opere finaliste e vincitrici del Busto Arsizio Photo Contest, il Contest Fotografico organizzato da Andreella Photo col Patrocinio del Comune di Busto Arsizio nello scorso mese di giugno e che ha visto partecipare numerosissimi fotoamatori locali, che si sono cimentati con le tracce a tema sulla città di Busto Arsizio, scoprendone luoghi e scorci inaspettati.

I vincitori sono stati acclamati e premiati a Dia Sotto Le Stelle Estate lo scorso 21 giugno,  l’edizione estiva della manifestatione che è tornata nella sua sede storica, la corte comunale di Palazzo Gilardoni, per una serata “amarcord” che ha rivisto accendere le stelle e proiettare i grandi lavori che hanno fatto la storia del Festival.

Dia Sotto le Stelle non dimentica la sua vocazione internazionale ed è sempre nutrita la schiera degli autori delle multivisioni, provenienti da tutto il mondo, tra cui l’ucraino Kirill Neiezhmakov, pluripremiato a livello internazionale,  “Reflections” di Anthony Kharseria, opera tra le vincitrici al BAFTA, il varesino Edoardo Tettamanzi, presidente AIDAMA; tra gli autori italiani presenti assieme a Carla Fiorina, con la collaborazione di Michelle Gardner,  Federico Palermo e Giuliano Mazzanti, solo per citarne alcuni . 

Sarà come sempre una kermesse ricca di immagini, spettacolo, cultura e novità dal mondo della fotografia da scoprire e provare, una 36 ore per poter esprimere sempre al meglio la propria passione, creatività e curiosità,  e per poter ammirare opere di fama internazionale e potersi immergere nell’universo dell’Imaging.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 10 ottobre 2018. Filed under PROVINCIA,Spettacoli&Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.