Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’Inter si aggiudica la Champions League delle leggende contro il Barcellona

MILANO, 6 novembre 2018E’ finita 3 a 2 per l’Inter (doppietta di Christian Vieri e gol del ‘Cuchu’ Cambiasso) la sfida dicalcio a 5 fra l’Inter Forever, allenata da Francesco Toldo, e il Barca Legends di mister Chapi Navarro, ospitata oggi pomeriggio in Piazza Città di Lombardia. 
Il calcio d’inizio è stato dato dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, affiancato dall’assessore allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi.
FONTANA GRANDE SPETTACOLO IN CORNICE D’ECCEZIONE – “Siamo molto orgogliosi di ospitare in questa bellissima cornice – ha dettoFontana salutando l’amministratore delegato dell’Inter, Nicola Antonello, prima di calciare la palla da centrocampo – giocatori
che hanno fatto la storia del calcio e che hanno fatto gioire milioni di tifosi raggiungendo il ‘triplete’ che oggi scalda ancora i cuori neroazzurri. E’ una splendida iniziativa che valorizza la nostra Piazza, la piazza coperta più grande d’Europa e che, ancora una volta, si è trasformata in unpalcoscenico spettacolare regalando veramente un grande spettacolo. Insomma, un grande anticipo della sfida cui
assisteremo questa sera a San Siro”. 


LE FORMAZIONI – Sulle tribune appositamente allestite, fin dalle prime ore del pomeriggio, si sono accalcati più di un migliaio di tifosi pronti ad incitare i propri beniamini in un clima di festa. E le loro aspettative non sono certo rimaste deluse. Per i neroazzurri sono scesi in campo Julio Cesar, Paolo Orlandoni, Nicolas Burdisso, Javier Zanetti, Marco Materazzi, Esteban Cambiasso, Luis Figo, David Suazo e Nicola Ventola.
I blaugrana hanno schierato Albert Jorquera, Jon Andoni Goikoetxea, Juliano Belletti, Gaizka Mendieta, Frederic Dehu,  Óscar Arpón, Juan Carlos Rodriguez, Gabri Garcia e Fernando Navarro.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 6 novembre 2018. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.