Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gigi Riva compie 74 anni: da Leggiuno al Cagliari divenendo una leggenda del calcio italiano

LEGGIUNO,  7 novembre 2018di LUCIANO PRIORI-

Gigi Riva oggi

Gigi Riva  «Rombo di tuono» ( come l’aveva soprannominato Gianni Brera) oggi compie 74 anni.

 Un simbolo del calcio  dei decenni scorsi, mondo pallonaro che oggi non esiste più, quello fatto di tanti sacrifici, di attaccamento alla maglia e alla città.  Riva in tal senso è stato uno dei rarissimi calciatori a rifiutare offerte miliardarie (Juventus su tutte) per rimanere a Cagliari, città di provincia dove vinse pure uno scudetto nel campionato 1969/70, divenendo anche uno dei simboli della Nazionale che ai mondiali messicani del 1970  arrivò addirittura in finale (persa)  contro l’imbattibile Brasile del mitico Pele’.

Un grandissimo campione che la città di Cagliari- dove vive stabilmente da cinquant’anni-non ha mai dimenticato. A tal punto che dopo la conquista dell’unico scudetto della storia isolana, gli hanno eretto una statua nel piazzale antistante lo stadio, primo giocatore al mondo ad avere un tributo del genere da vivente.

Riva con la maglia del Cagliari

 Riva nasce a Leggiuno, paese di 4mila abitanti del Varesotto. Paese natale anche dello storico dirigente del Varese Calcio, Silvio Papini: «Ricordo d’averlo affrontato in un amichevole con il Cagliari quando militavamo nell’Imperia, poi qui a Varese quando arrivo’ la Nazionale poco prima del Mondiale in Germania del 2006» lo stesso Papini non sa svelare se sia reale la vicenda legata ad un Riva scartato dal Varese dopo un provino. «Non so quanta verita’ ci sia dietro questa storia. Se fosse cosi’ quel giorno erano ubriachi,  Riva purtroppo non ha mai indossato la maglia bianco rossa, vesti’ invece la maglia del Legnano poi il salto nel Cagliari» cosi’ dice l’amico Papini.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 7 novembre 2018. Filed under Sport,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.