Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La “Carmen” con Silvia Priori di scena al Teatro Nuovo di Abbiate Guazzone

ABBIATE GUAZZONE, 23 novembre 2018– Dopo un emozionante tour europeo torna in Italia CARMEN di e con Silvia Priori che vede la regia di Kuniaki Ida e la partecipazione della ballerina Maria Rosaria Mottola e la mezzosoprano Tania Pacilio.

L’occasione è per questa sera al Teatro Nuovo di Abbiate Guazzone (inizio ore 21), ultimo spettacolo del corposo cartellone inerente il Festival dei Laghi 2018, spettacolo che collima appositamente con la giornata Mondiale contro la Violenza sulle donne.

Una travolgente versione in chiave teatrale dell’ opera lirica di Bizet ispirata a “Carmen” di Prosper Mérimée in cui il teatro si mischia col canto lirico e il flamenco.

Carmen è un amore gitano che nasce, cresce e muore in cuori ardenti ed impetuosi e che tocca i vertici più alti della drammaticità. In un mondo fatto di zingari, di osti e di contrabbandieri. Carmen è un personaggio possibile, non è uno stereotipo di donna, ma una persona conscia della propria sensualità traboccante, della propria personalità, e sarà la prima donna protagonista che dirà al pubblico “Carmen libera è nata, e libera morrà”.

“ Diserta, vieni via con me, la vita errabonda, all’ aria aperta, come tetto l’ universo, come legge la propria volontà ma soprattutto la cosa più inebriante: la Libertà, la Libertà!”

Lo spettacolo racconta la storia di un amore gitano che nasce, cresce e muore in cuori ardenti ed impetuosi e che tocca i vertici più alti della drammaticità. In un mondo fatto di zingari, di osti e di contrabbandieri Carmen è un personaggio rivoluzionario, fuori da ogni schema sociale, un cavallo sciolto, un’ anima inedita, vera e aderente fino alla morte a sé stessa e al suo anelito verso la libertà. Conscia della propria sensualità traboccante, della propria personalità, sarà la prima donna protagonista che dirà al pubblico “Carmen libera è nata, e libera morrà”.

SILVIA PRIORI

CARMEN

TEATRO OPERA

Una narrazione in opera gitana da uno studio di “Carmen” di Prosper Mérimée

TEATRO –  MUSICA – FLAMENCO

Silvia Priori: attrice

Maria Rosaria Mottola: ballerina di flamenco

Tania Pacilio: mezzosoprano

Testo di Silvia Priori

Diretto da Kuniaki Ida

Musica: Georges Bizet

Costumi: Sartoria Bianchi – Milano

Light Designer: Roberto Gerboles

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 23 Nov 2018. Filed under PROVINCIA,Spettacoli&Cultura,Teatro. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.