Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il premio Oscar Nicola Piovani farà tappa a Varese con “La Musica dei Cieli”

Nicola Piovani farà tappa a Varese

VARESE, 4 dicembre 2018-Nicola Piovani, Enzo Avitabile, Richard Galliano, Ambrogio Sparagna & Peppe Servillo, Radiodervish, Musica Nuda, Savina Yannatou…  questi solo alcuni dei nomi che vanno a comporre l’edizione 2018 de LA MUSICA DEI CIELI, un festival che dal 1996 promuove la conoscenza e il dialogo tra le culture attraverso le molteplici musiche della spiritualità, presentando una serie coordinata di concerti nei luoghi di culto, teatri e sale da concerto della Lombardia e di alcune importanti città italiane. Oltre ai concerti con i più significativi interpreti delle tradizioni spirituali del pianeta, LA MUSICA DEI CIELI realizza progetti speciali nei repertori del trascendente con i protagonisti della musica italiana. Per la prima volta la rassegna musicale arriva anche a Varese con il concerto del 20 dicembre che porterà in città il premio Oscar per le musiche, Nicola Piovani.

A presentare questa nuova sinergia con altre realtà, che dimostra l’intento di Varese ad aprirsi e collaborare a grandi iniziative culturali, c’erano questa mattina il sindaco Davide Galimberti e l’Assessore Francesca Strazzi. “E’ una grande soddisfazione per l’amministrazione proseguire con queste collaborazioni – ha detto il Sindaco Galimberti – dopo il buon successo di JAZZMI continuiamo sulla strada di fare sinergia con le altre città per promuovere eventi culturali di grandissimo livello. E sicuramente questa strada ci porterà altre sorprese anche nel prossimo futuro”.

Dunque il 20 dicembre al Teatro Nuovo di Varese appuntamento con Nicola Piovani in un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena – pianoforte, contrabbasso, percussioni, sassofono, clarinetto, chitarra, violoncello, fisarmonica. A scandire le stazioni di questo viaggio musicale in libertà, Nicola Piovani racconta al pubblico il senso di questi frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione, cantanti strumentisti, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 4 Dic 2018. Filed under Spettacoli&Cultura,Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.