Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’assessore regionale Gallera in visita all’area pediatrica del Gaetano Pini di Milano

MILANO, 13 dicembre 2018 – Giulio Gallera, assessore al Welfare della Regione Lombardia, ha visitato questo pomeriggio l’area pediatrica rinnovata all’interno dell’ASST Centro Specialistico Ortopedico Traumatologico Gaetano Pini-CTO, un ambiente multidisciplinare formato dall’Ortopedia Traumatologia Pediatrica e dalla Reumatologia Pediatrica.
A spiegare le potenzialità dell’area pediatrica è Antonio Memeo, Direttore della Struttura Complessa Ortopedia Pediatrica: “È senza dubbio un’innovazione aver raggruppato in un’unica area le patologie ortopedico-traumatologiche di interesse pediatrico. In questa nuova struttura possono essere curati i bambini con fratture,
con patologie che necessitano di allungamento degli arti, correzione di deformità o con altre patologie ortopediche, oltre ai piccoli pazienti reumatici”.


Collocata al Blocco A, piano 7 di via Pini n. 9, l’area pediatrica ospita 15 posti letto dedicati a bambini e ragazzi da 0 a 18 anni. In ambito ortopedico, quest’area offre
uno specifico ‘percorso pediatrico’: dal pre-ricovero, all’intervento chirurgico, fino alle dimissioni garantisce un’assistenza adeguata ai pazienti pediatrici, avvalendosi
di personale medico altamente qualificato, personale infermieristico, anestesisti e operatori di sala professionalmente formati e dedicati, in un ambiente idoneo alle
esigenze di bambini, ragazzi e famiglie.
Ogni bambino ricoverato nella struttura ha una camera singola e ha diritto, anche durante la notte, all’assistenza continuativa di un familiare che dispone di letto, TV e WiFi gratuiti, oltre ai pasti. Può, inoltre, ricevere visite durante gli orari prestabiliti

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 13 Dicembre 2018. Filed under MILANO,Sanità. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.