Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il senatore Candiani a Porto Ceresio a presentare la legge su stanziamenti a Comuni

Stefano Candiani

PORTO CERESIO, 13 gennaio 2019-Lunedì14 gennaio 2019, dalle ore 14:00 alle 15:30, sarà presente a Porto Ceresio, presso la sala consiliare del Comune, il Sottosegretario al Ministero dell’Interno – senatore Stefano Candiani – il quale presenterà il dispositivo dell’articolo 107 della legge di bilancio 2019.

Il focus riguarderà, in particolare, i contributi da parte del Ministero dell’Interno ai comuni per favorire gli investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

“Quattrocento milioni di euro destinati ai Comuni e che serviranno per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio culturale. È di oggi la firma al decreto del Ministero dell’Interno che attua il comma 107 della legge di Stabilità 2019-dice Candiani che aggiunge-Si tratta di contributi a pioggia che il governo targato Lega ha stanziato a supporto degli enti locali e che saranno così destinati: – ai Comuni con meno di 2000 abitanti: 40.000 euro ciascuno;

– ai Comuni con popolazione fra i 2000 e i 5000 abitanti 50.000 ciascuno;

– ai Comuni con popolazione fra i 5001 e i 10.000 abitanti 70.000 ciascuno;

– ai Comuni con popolazione fra i 10.001 e i 20.000 abitanti 100.000 ciascuno.

Questi fondi saranno presto utilizzabili dai Comuni per finanziare uno o più interventi a patto che questi non siano già integralmente finanziati da altri soggetti e che siano aggiuntivi rispetto quelli previsti per il 2019. I lavori dovranno essere inoltre eseguiti entro il 15 maggio 2019. In una stagione in cui registriamo tante necessità nei Comuni, ecco un intervento serio, pragmatico e concreto su cui tutti i nostri sindaci potranno contare già nei prossimi giorni”.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 13 Gennaio 2019. Filed under PROVINCIA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.