Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Alla scoperta della biodiversitá con il progetto Corridoi Insubrici sabato al Campo dei Fiori

VARESE, 31 gennaio 2019-La Giornata Mondiale delle Zone Umide (https://www.worldwetlandsday.org/) è una ricorrenza istituita nel 1997 e celebrata annualmente il 2 febbraio, in occasione dell’anniversario dell’adozione della Convenzione sulle zone umide d’importanza internazionale, firmata a Ramsar in Iran il 2 febbraio 1971.

La giornata ha l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sul ruolo fondamentale che svolgono questi ambienti, come laghi, paludi, torbiere e specchi d’acqua, che accolgono la più grande biodiversità della Terra, sono fulcro di importanti rotte migratorie e che ci aiutano a far fronte ad eventi meteorologici estremi. Queste aree, però, sono ecosistemi particolarmente sensibili all’impatto dei cambiamenti climatici ed è pertanto importante mantenere alta l’attenzione sulla loro integrità e salvaguardia.

Il circolo locale di Varese, in collaborazione con il Comune di Varese e i partner del progetto Corridoi Insubrici il cui capofila è il Parco Campo dei Fiori, promuove per sabato 2 febbraio dalle 14 una passeggiata alla scoperta dagli habitat interessati dal progetto, con visita guidata all’area: si parte da Bizzozero, viale Verri capolinea E (in caso di maltempo l’evento sarà rimandato a sabato 9 febbraio alla stessa ora).

Provaglio d’Iseo (Bs) i volontari del circolo Legambiente Franciacorta in collaborazione con Associazione Il Viandante, Amici della Riserva, la Schiribilla e Monte Alto promuovono per sabato 2 febbraiouna giornata di cura del territorio a Provaglio d’Iseo: si inizia alle 9.30 con ritrovo alla stazione di Provaglio per una mattinata di pulizia delle torbiere, mentre nel pomeriggio dalle 14.30 accompagnati da esperti sarà possibile visitare la Riserva delle Torbiere, per scoprire le bellezze dell’inverno e la delicatezza di questo ecosistema, purtroppo minacciato da corpi idrici e sfioratori che ne riversano acque inquinate.

Lecco il circolo Lario Sponda Orientale domenica 3 febbraio accompagnerà attraverso la Riserva Naturale Pian di Spagna e il lago Mezzola per approfondire la conoscenza ambientale e storica della zona umida grazie alla presenza di una guida esperta e dei volontari di Legambiente. Sarà una giornata di osservazione dell’avifauna, di passeggiate nel canneto, di visite guidate e attività di educazione ambientale. L’appuntamento è alle 10 alla stazione di Dubino per camminare insieme verso la Poncetta. A Pavia il circolo Legambiente Lomellina propone per sabato 16 febbraio un’escursione a Valpometto per conoscere e valorizzare le zone umide con una visita guidata alle 3 zone del parco, Valpometto, Fontanetto e Tombone, durante la quale verranno illustrate la flora e la fauna presenti nel parco, si osserverà una risorgiva e il suo ecosistema e con le foto naturalistiche scattate durate l’escursione verrà allestita una mostra.

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 31 Gennaio 2019. Filed under PROVINCIA,Tempo Libero. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.