Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Irene Pivetti si candida alle elezioni europee con Italia Madre: ”Oggi la richiesta anche in Europa é quella della stabilitá”

Irene Pivetti durante presentazione candidatura

MILANO, 14 febbraio 2019- Ha scelto il Four Season di Milano, Irene Pivetti Presidente del partito Italia Madre per  annunciare alla stampa la volontà di  partecipare alle Europee del 2019, presentando il coordinamento regionale Lombardia ed il Vice Presidente nazionale, l’imprenditore Marco Colombo.

«C’è una domanda senza risposta in questo momento nella politica italiana,  è quella  di stabilità, di spirito costruttivo, determinazione economica, di orgoglio internazionale a cui Italia Madre, come partito di centrodestra, intende rispondere», dice l’ex Presidente della Camera che aggiunge « Oltre al tema della sicurezza, magistralmente affrontato dalla Lega di Salvini riteniamo ci siano altri temi più urgenti da affrontare in Italia: quello dello sviluppo e della crescita è estremamente emergenziale, perché se non si parte dall’investimento e dall’agevolazione allo sviluppo degli investitori, difficilmente si uscirà da questa situazione di stallo e crisi. Due sono i temi: analisi e sviluppo economico locale e nazionale con il corretto utilizzo dei fondi europei per le aziende italiane; la spesa deve essere non esclusivamente finalizzata al consumo, ma alla produzione»

La leader di Italia Madre Irene focalizza poi  l’attenzione sul tanto discusso reddito di cittadinanza « non credo sia la risposta corretta alla povertà ed è ideologicamente scorretto, perché non si può dare la percezione che la cittadinanza in quanto tale generi dei diritti e per di più diritti economici. La cittadinanza in quanto tale genera dei doveri, di solidarietà e supporto alla crescita del Paese, ovviamente secondo le proprie possibilità. Ci sono altre misure di supporto alla povertà che sono forme di sussidio che di per sé si definiscono come emergenziali, il reddito di cittadinanza è un’affermazione perentoria di un diritto che non esiste, bisogna ricreare la condizione di dare liquidità e lavoro alle imprese, e ai cittadini italiani di poter tornare a lavorare dignitosamente».

Insomma, dopo tanti anni spesi in politica, Irene Pivetti non ha voglia di smettere i panni della protagonista attiva, rilanciando con forza tematiche importanti anche in chiave europeiste.

redazione@varese7press.it

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 14 Febbraio 2019. Filed under MILANO,POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.