Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

“Lampadina sospesa”, iniziativa solidale al negozio Leroy Merlin di Solbiate Arno

VARESE, 25 febbraio 2019-Si chiama “La lampadina sospesa” l’iniziativa solidale organizzata per il primo weekend di marzo dal negozio Leroy Merlin di Solbiate Arno.

Il progetto ha il patrocinio del Comune di Varese e questa mattina in conferenza stampa sono stati presentati i dettagli e le modalità di partecipazione. Presenti questa mattina l’assessore ai Servizi sociali Roberto Molinari e all’ambiente Dino De Simone, l’onorevole Maria Chiara Gadda, i responsabili di Leroy Merlin, Don Marco Casale per la Caritas e la cooperativa sociale Intrecci. Da venerdì 1 a domenica 3 marzo tutti i clienti potranno infatti acquistare una lampadina o un set di lampadine da donare all’uscita ai volontari Caritas presenti; le lampadine saranno destinate alle famiglie in difficoltà che fanno la spesa gratuitamente presso l’Emporio della solidarietà Caritas.

Gli Empori della solidarietà sono punti di distribuzione al dettaglio – dei veri e propri negozi – realizzati per sostenere le famiglie vulnerabili, favorendo così il recupero della propria autonomia. Le persone, infatti, fanno la spesa con dignità e responsabilità, potendo scegliere liberamente i prodotti a disposizione, attraverso una tessera personale caricata con punteggio a scalare. L’anno scorso l’Emporio di Varese ha sostenuto 101 famiglie (per un totale di 393 persone) in temporanea difficoltà lavorativa ed economica.

“La lampadina sospesa” è organizzata da Leroy Merlin in collaborazione con il Comune di Varese, Caritas Ambrosiana, cooperativa sociale Intrecci. Partecipa all’iniziativa l’associazione costituita dalle parrocchie di Varese “Farsi Prossimo“, che si avvale dell’opera dei volontari dell’Associazione Pane di Sant’Antonio.

“Il Comune aderisce anche con questa iniziativa alla campagna Mi Illumino di Meno – ha spiegato l’assessore all’Ambiente Dino De Simone – quest’anno l’evento sulla sostenibilità lanciato da radio Due infatti è concentrato sul risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. le lampadine infatti sono tutte a led e uniamo così solidarietà e attenzione all’ambiente”.

“La nostra amministrazione ha aderito a questa iniziativa solidale – ha detto l’assessore ai Servizi sociali Roberto Molinari – che rappresenta però solo l’inizio perchè abbiamo già in programma altri progetti che rappresentano un nuovo modo di agire tra ente pubblico, impresa e volontariato. Parliamo di nuove strade di solidarietà che possono rispondere a quelli che sono i nuovi bisogni delle persone”.

I rappresentanti di Leroy Merlin infatti hanno spiegato che i prossimi progetti prevedono la donazione di macchinari all’Emporio che saranno messi a disposizione delle persone che frequentano lo spazio. Soddisfatto anche Don marco Casale della Caritas che ha ringraziato tutti i presenti e la bella iniziativa che riesce a mettere insieme quella che è la mission di tutti.

Anche l’Università dell’Insubria aderisce per la prima volta a «M’illumino di meno» con gli altri  60 atenei che fanno parte del Rus, Rete delle università per lo sviluppo sostenibile.

Dunque giovedì 28 febbraio alle 18.30 al Padiglione Monte Generoso, a Varese, si tiene «Caccia al kWh», un flashmob simbolico che si conclude con un aperitivo a lume di candela. Se volete partecipare siete invitati, ma portatevi da casa un bicchiere riutilizzabile!

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 25 Febbraio 2019. Filed under Varese,VARESE. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.