Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Castellanza, rapina alla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate: tre malviventi fuggono con poche migliaia di euro

CASTELLANZA, 6 marzo 2019-Rapina alla filiale di Castellanza della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate: l’assalto alla filiale di via Pomini ha fruttato ai malviventi un bottino di alcune migliaia di euro.
L’episodio è avvenuto oggi, mercoledì 6 marzo.

Erano circa le 12.50, una ventina di minuti prima della chiusura per la pausa pranzo, quando tre persone con il volto parzialmente coperto, descritte dalla carnagione chiara e senza accenti particolari, si sono presentate in banca. Mentre due hanno subito affrontato i dipendenti, il terzo ha raggiunto il direttore. Tutti i cinque bancari sono stati radunati in un ufficio ed è stato intimato loro di aprire la cassaforte.

In quel momento non erano presenti clienti in banca. La cassaforte temporizzata ha costretto i rapinatori ad aspettare molto, tanto che durante l’attesa sei clienti si sono presentati nella filiale castellanzese. Tutti sono stati fatti entrare, ma una volta all’interno sono stati informati della rapina in corso e accompagnati nell’ufficio insieme ai dipendenti della Bcc. All’apertura della cassaforte, i tre malviventi hanno preso il danaro e sono fuggiti facendo perdere le loro tracce.
Subito è scattato l’allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno effettuato i rilievi di rito e raccolto le testimonianze. Agli uomini dell’Arma sono state anche consegnate le immagini delle telecamere a circuito chiuso. Sono in corso le indagini.

image_pdfimage_print
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 6 Marzo 2019. Filed under Cronaca,PROVINCIA,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.