I ”Piccoli grandi scienziati”della scuola secondaria di Arcisate vincono la finale di Rischiatutto Steam

VARESE, 14 marzo 2019- Si é svolta oggi la finale con presenza di Rischiatutto Steam, challenge online sulla innovazione digitale, al quale hanno partecipato 51 squadre composte da studente delle scuole secondarie della provincia di Varese.

Una finale -disputata all’ideaLab di Busto Arsizio- durante la quale gli studenti hanno dimostrato una preparazione davvero invidiabile in ambito scientifico, in gradi di rispondere a domande in alcuni casi davvero complicate e per nulla semplici, basato sul famoso format televisivo ”Rischiatutto” che spopolava negli anni Settanta, la cui conduzione era affidata alla star dei conduttori Mike Buongiorno.

Circa un migliaio i partecipanti a una kermesse davvero importante e molto sentita dai ragazzi, dove alla fine ha prevalso la squadra dei “Piccoli grandi scienziati”, ovvero la classe 2D dell’istituto comprensivo di Arcisate  in una combattuta finale a tre,  con la class 2D (“Gli Atoms”) di Cislago e della 2C (“I 19 del lago”) di Travedona Monate. 

Anche questa seconda edizione, organizzata dal Polo dell’innovazione digitale di Varese, ne ha decretato il successo dell’iniziativa.

Non solo per il crescente numero di iscritti, ma pure per la fattiva partecipazione dei docenti sempre piú coinvolti in questo processo di crescita formativa dei loro studenti i quali, dal canto loro, si sono ovviamente divertiti nello svolgere i compiti loro affidati.

«Vi sono state anche delle belle sorprese, con studenti che non pensavamo fossero cosí preparati su alcune materie, ma che invece ci hanno felicemente sorpreso per le loro capacitá e facilitá nel rispondere a domande a volte davvero difficili», confessano alcuni insegnanti.

redazione@varese7press.it