Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Due giorni di grande scherma a Mantova con la Coppa Italia Regionale

MANTOVA, 4 aprile 2019 – Nel fine settimana del 6 e 7 aprile, la città di Mantova ospiterà, presso la Grana Padano Arena, la Coppa Italia Regionale di Scherma. Una gara sulle sei armi che rappresenta una tappa fondamentale verso i Campionati Italiani Assoluti Palermo 2019 e che riunirà nel Capoluogo di provincia lombardo circa 500 atleti provenienti da tutta la regione. Sabato pomeriggio, a partire dalle 16.30, si terrà anche l’Assemblea delle società del territorio. La manifestazione sportiva è organizzata dalla società Mantova Scherma ASD, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Mantova, in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardo della Federazione Italiana di Scherma e con il patrocinio del Coni. Il tutto inserito nel contesto di “Mantova Città Europea dello Sport 2019”, all’interno di una programmazione annuale che vede e vedrà ancora tanti eventi sportivi di rilievo susseguirsi in città.

La “Coppa Italia Regionale di Scherma” a Mantova è stata presentata giovedì 4 aprile nella sala Bonaffini del Municipio di via Roma 39. Alla conferenza stampa sono intervenuti l’assessore allo Sport del Comune di Mantova Paola Nobis, il delegato provinciale Coni Giuseppe Faugiana, l’ex consigliere federale e attuale membro della Commissione regolamenti della Fie (Federazione internazionale di scherma) Giuseppe Cafiero e il presidente di Mantova Scherma Asd Luca Ronconi.

“Sarà un fine settimana di grande sport e di spettacolo – ha detto l’assessore Nobis –. Quella di Mantova è una tappa importante per la disciplina e per la Coppa Italia di Scherma. Abbiamo voluto fortemente portare a Mantova una gara di prestigio di questa disciplina dato che siamo Città Europea dello Sport 2019. Ringrazio gli organizzatori per questo evento che per la prima volta si svolge nella nostra città”. “Si tratta di una prima assoluta per Mantova – ha ribadito Ronconi – e abbiamo già circa 500 atleti iscritti alle gare, dai 14 anni in su. Presso la nostra sede di Mantova abbiamo circa 60 atleti tesserati. Ci auspichiamo che l’iniziativa possa attirare più gente possibile e ricordo che l’ingresso al pubblico è aperto gratuitamente per le due giornate di Coppa Italia”.

“A Mantova tornerà protagonista una disciplina che ha un forte radicamento con il nostro territorio – ha sottolineato Faugiana –, per questo ringrazio il Comune e gli organizzatori per aver portato in città una gara di scherma di questo livello”. “Si tratta di una gara nazionale molto importante anche per poter accedere ai Campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno a Palermo – ha detto Cafiero –, probabilmente sarà presente all’evento anche il presidente della Federazione Italiana di scherma Giorgio Scarso. In Lombardia sono 47 le società affiliate con migliaia di atleti e agonisti. Siamo felici che le gare si svolgeranno in un impianto così prestigioso e qualificato come la Grana Padano Arena di Mantova. La scherma in Italia è una disciplina che ha conquistato più di 100 medaglie olimpiche. Ci auspichiamo – ha concluso Cafiero – che possano venire in

molti a seguire da vicino la bellezza e la purezza di questa disciplina sportiva”.

LA SEDE DI GARA

La gara sarà ospitata alla Grana Padano Arena (ex Palabam), in via Melchiorre Gioia 3, impianto sede di tutti i grandi eventi in città. Sui pavimenti saranno sistemate 16 pedane più la pedana rialzata riservata alle finali.

IL PROGRAMMA

Le gare si disputeranno in due giornate. Il programma si aprirà sabato 6 aprile con la spada femminile (appello in pedana alle ore 9), a seguire il fioretto maschile (dalle 11.30) e la sciabola femminile (a partire dalle 14.15). Le finali sono previste nel pomeriggio. Domenica 7 aprile sarà invece il turno della spada maschile (dalle 9), seguita da sciabola maschile (11.45) e fioretto femminile (14.15). Anche qui le finali sono previste nel pomeriggio. Ingresso al pubblico libero e gratuito.

LA FORMULA DI GARA

Le gare si svolgeranno con la classica formula che prevede una prima fase di gironi all’italiana, con assalti sulle 5 stoccate, dai quali poi si procederà a stilare la classifica utile per formare i tabelloni a eliminazione diretta, con match sulle 15 stoccate (o 9 minuti, divisi in tre tempi da tre minuti ciascuno). Oltre alla lotta per podio e vittoria, ognuna delle sei gare in programma assegnerà importanti posti per la Coppa Italia Nazionale che si disputerà ad Ancona dal 10 al 12 maggio, e che metterà in palio gli ultimi 16 pass per arma validi per i Campionati Italiani Assoluti di Palermo. A qualificarsi per la prova di Ancona sarà il 33% degli atleti iscritti in ciascuna delle sei gare. Per la prima volta nelle gare regionali lombarde sarà previsto il video arbitraggio nelle sei finali.

LA SOCIETÀ ORGANIZZATRICE

L’organizzazione della gara è stata affidata alla società Mantova Scherma ASD, presieduta da Luca Ronconi, con sede presso la palestra della Scuola Primaria Pomponazzo, in via Porto 6/a. Contatti al sito internet https://mantovascherma.wordpress.com/contatti .

COME SEGUIRE LA GARA

Sarà possibile seguire la gara recandosi alla Grana Padano Arena (ingresso gratuito), ma anche da casa. Tutte le fasi saranno aggiornate in tempo reale su internet attraverso il sistema Forfence, al quale si può accedere attraverso questo link sulla pagina del Comitato Regionale Lombardo della Federazione Italiana Scherma: http://www.crl- fis.it/sito/risultati/risultati-gare-in-tempo-reale/ . Le finali verranno poi

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 4 Aprile 2019. Filed under Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.