Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Elezioni amministrative: nuovo incontro pubblico per Irene Bellifemmine a Malnate

MALNATE, 24 aprile 2019-Nuovo appuntamento di confronto con i cittadini “Raccontaci Malnate. La città in cui lavoro” martedi 30 aprile ore 21 in sala Consiliare a Malnate per Irene Bellifemine che ha fatto dell’ascolto di problemi e proposte della cittadinanza il punto di partenza per la sua campagna elettorale. Il tema dell’incontro verte sul lavoro e gli sputi che emergeranno andranno a definire gli ultimi dettagli del programma di governo della coalizione di centrosinistra che è ormai ultimato. Il progetto della eventuale amministrazione post Astuti di certo punterà su due grandi macro-temi per garantire continuità con il percorso intrapreso: l’attuazione del PUMS e il progetto del polo culturale di Malnate.

Il primo punto porterà dalla carta alla realtà i primi importanti interventi del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, voluto dall’uscente Assessore Giuseppe Riggi, messo a punto con un percorso partecipato che ha raccolto le istanze dei pubblici coinvolti (cittadini, associazioni, commercianti, scuole, ecc) e mirato a garantire la sicurezza di movimento in città per pedoni e ciclisti, trasformando la città da zona di attraversamento di un alto flusso di auto a luogo prediletto per la mobilità dolce. Nel medio-lungo periodo il Pums porterà rotatorie per fluidificare il traffico, attraversamenti pedonali rialzati e in sicurezza, zone pedonali nel centro storico, una rete ciclo-pedonale ampia che colleghi tutte le principali polarità della città come scuole, stazione, municipio, poste ecc. Contestualmente il percorso verso una città più bella prevede la promozione del recupero, riqualificazione e ristrutturazione dei centri storici e uno sviluppo urbanistico sostenibile con grande attenzione alle aree verdi cittadine.

La spinosa questione della Biblioteca di Malnate avrà finalmente un’evoluzione positiva e i malnatesi godranno di un vero e proprio centro culturale. Con l’acquisizione dell’edificio ex Alberio, portata a termine dall’attuale amministrazione, si è di fatto aperta la possibilità di ridisegnare il centro cittadino mettendo in primo piano uno spazio adatto ad ospitare la biblioteca ma non solo. Irene Bellifemine conosce bene le necessità che ruotano intorno alle proposte culturali della città essendo stata assessore alla Cultura per gli scorsi 3 anni. Il nuovo polo sarà quindi progettato per ospitare anche altri spazi come la sala lettura, uno spazio per i baby lettori, una sala polifunzionale, un bistrò, un’area verde esterna, insomma sarà un luogo accogliente che dialogherà con piazza Tessitrici, un luogo d’incontro per i cittadini.

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 24 Aprile 2019. Filed under POLITICA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.