Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Successo per la prima edizione di Sponsorship dove le sponsorizzazioni diventano supporti economici di grande impatto sociale

VARESE, 12 maggio 2019-di GIANNI BERALDO-

Centocinquanta persone iscritte, 21 relatori che si sono alternati sul palco, 8 ore di lezioni variegate e approfondite. Queste le cifre della prima edizione di Sponsorship Festival, svoltosi nell’intera giornata di ieri alle Ville Ponti. 

Una manifestazione ideata dal manager varesino Michele Lo Nero (famoso anche per avere fondato in un recente passato il consorzio Varese nel Cuore con la Pallacanestro Varese) a capo pure del progetto Sponsorman, nata con l’intento di coinvolgere diverse realtá imprenditoriali italiane rendendole partecipi di come stia effettivamente cambiando l’approccio legato alla sponsorizzazione. Sia per grandi o medi eventi, sia come iconico brand per societá sportive, associazioni no profit e molto altro ancora.

Insomma, far capire a tutti i possibili investitori che oggi quando si parla di  crescita, di un valore aggiunto dell’immagine che rappresenta l’azienda, non vuole dire erogare quattrini

(aspetto ovviamente importante ma non fondamentale) ”solo” per mera pubblicitá ma un qualcosa che si materializza in qualcosa di piú concreto detrminato da una valenza sociale che oggi diventa forse l’aspetto prioritario del quale tenere conto.

Quel di piú spiegato brillantemente ieri durante i vari interventi previsti, tra cui quello dell’ex presidente della Regione (nonché ex ministro dell’Interno e del Wellfare) Roberto Maroni, dell’attuale presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, dal sindaco di Varese Davide Galimberti, ma soprattutto da chi il mondo aziendale e delle logiche legate al marketing ne capisce parecchio, come ad esempio Rosario Rasizzafondatore e amministratore delegato di Openjobmetis-che di sponsorizzazioni e progetti di crescita anche sociale legata al mondo dello sport, ne ha fatto una questione di orgoglio personale, rivendicato con risultato a a dir poco eccellenti.

roberto-maroni

Roberto Maroni

Rasizza che durante il suo efficace intervento supportato da video significativi annuncia una importante novitá «Oltre alla decisione di investire altri 300.000 in piú rispetto a quanto giá deciso per supportare come brand la Pallacanestro Varese, l’idea che vorrei mettere in pratica a breve é quella formare una sorta di consorzio definito come ”Orgoglio Varese” coinvolgendo diverse realtá impreditoriali del varesotto, grazie alle quali si potrebbe destinare esclusivamente agli sport minori, una percentuale del 20% di quello che raccoglieremo.  La mia idea é quella di segmentare un ticket da 5000 euro in modo tale che, ad esempio, anche la squadra di pallavolo della parrocchia di un piccolo paese della nostra provincia, possa sopravvivere con una cifra simile che per loro potrebbe davvero essere un importante sostegno economico, permettendogli di continuare le varie attivitá sportive. Ad esempio con quei soldi potrebbero comprare delle magliette per i bambini oppure utili per una piccola trasferta dove si rende necessario noleggiare un pulmino».

rosario-rasizza

Rosario Rasizza patron di Openjobmetis

Questa una delle tante idee e proposte emerse durante questa full immersion legata al settore dello sponsorship, che ha visco coinvolti tra gli altri, anche alcuni campioni dello sport  come Angelica Savrayuk, Campionessa olimpica di ginnastica artistica e Valentina Diouf,  Giocatrice volley femminile.

valentina-diouf-pallavolo

Valentina Diouf

Emozionato per la splendida riuscita di questo evento, primo del genere in Italia, Michele Lo Nero «Questa é una giornata importante che vede coinvolti i piú importanti professionisti del mondo delle sponsorizzazioni. Evento che serve ad aiutare le societá sportive, quelle no profite tutti gli imprenditori a trovare le risorse necessarie per i loro progetti. Siamo consapevoli che il periodo di crisi economica non sia ancora superato peró con il coraggio e con il sorriso penso si possa affrontare qualsiasi cosa».

A Lo Nero evidenziamo che, nonostante tutto, Varese risponde sempre bene a questo tipo di eventi «Varese é una grande cittá e l’ha sempre dimostrato. Anche oggi direi e questa é una grande soddisfazione anche a livello personale».

Visto il successo non ci rimane che attendere la seconda edizione prevista l’anno prossimo.

direttore@varese7press.it

 

 

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 12 Maggio 2019. Filed under Economia,Sport,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.