Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lara Comi indagata per finanziamenti illeciti

Lara Comi

VARESE, 15 maggio 2019- Il vaso di pandora apertosi con l’arresto di Nino Caianiello e molti altri esponenti politici e industriali, mette nei guai la saronnese Lara Comi, candidata per le prossime elezioni europee con Forza Italia.

Comi è accusata di aver ricevuto un presunto finanziamento illecito da 31mila euro (lo scorso mese di gennaio), dall’industriale bresciano e presidente della Confindustria Lombarda Marco Bonometti, anche lui indagato.

A Bonometti, in particolare, la Procura contesta appunto una fattura da 31mila euro, emessa da Omr holding (la società di cui l’industriale è presidente), e relativa al versamento di quei soldi alla società Premium consulting srl, la cui titolare é proprio Lara Comi.

Una vicenda quindi che tocca da vicino la società di proprietà dell’ europarlamentare, la stessa che nei giorni scorsi ha dichiarato che tutte le operazioni effettuate come Premium consulting, risultano regolari , effettuate con la massima trasparenza quindi senza nessun illecito.

Lara Comi con Marco Bonometti (foto Corriere di Brescia)

Ma le indagini dicono altro.

Secondo gli inquirenti infatti, Lara Comi avrebbe ricevuto quella somma tramite due versamenti da 15mila euro, versati da Bonometti (questo sempre secondo la ricostruzione dei pm) per una consulenza sotto forma di acquisto di una tesi di laurea reperibile anche online.

In realtà parrebbe che quei 30mila euro sarebbero serviti a finanziare illecitamente la Comi, il cui nome appare già nelle intercettazioni per appalti pilotati e finanziamenti illeciti, sistema che riporterebbe a Fabio Altitonantee e Pietro Tatarella (entrambi di FI) ma soprattutto al vero regista, ossia Nino Caianiello.

In questo caso si parla di un contratto della società Afol metropolitana e una somma di 38mila euro.

redazione@varese7press.it

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 15 Maggio 2019. Filed under Cronaca,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.