Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Schiacciato dal muletto meccanico: morto operaio alla Malpensa

Il centro smistamento Dhl Malpensa (foto msg)

SOMMA LOMBARDO/MALPENSA, 12 giugno 2019– Schiacciato dal suo mezzo, un muletto meccanico utilizzato nel centro di smistamento spedizione Dhl di Malpensa.

E’ stato trovato così dai suoi colleghi, questa mattina verso le 6,45,  il corpo senza vita di Maurizìo Mazzuchetti, 49 enne di Ferno, che aveva appena iniziato il primo turno lavorativo.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con un’ambulanza, auto medica ed elisoccorso, oltre ai vigili del fuoco e PolAria, che altro non hanno potuto fare che constatarne il decesso.

Infatti per l’uomo non c’è stato nulla da fare, morto sul colpo.

Insomma un altro gravissimo incidente, un altro lutto che va ad allungare la lunga lista di morti sul lavoro che solo quest’anno in provincia di Varese sta registrando un macabro record e poco si sta facendo in termini di sicurezza preventiva,  nonostante i proclami senza esito da parte di politici e sigle sindacali.

Sulla vicenda interviene il Consigliere regionale del Pd Samuele Astuti «Ancora un morto sul lavoro in Lombardia, l’ennesimo lutto che doveva essere evitato. Siamo a ventitre vittime nel 2019, in linea con un tragico 2018 e in crescita rispetto agli anni precedenti. È evidente che qualcosa non va ma di questa sicurezza, la sicurezza sul lavoro, si parla sempre meno. Maurizio Mazzucchetti aveva 49 anni e da poco era stato assunto a tempo indeterminato. Esprimiamo la nostra vicinanza ai suoi familiari, ai colleghi e agli amici».

Una tragedia che, ovviamente, oltre alla famiglia di Mazzucchetti ha segnato profondamente anche i vertici della stessa azienda DHL per la quale l’operaio di Ferno lavorava.

Vertici aziendali che tramite ufficio stampa sottolineano « DHL Express è vicina alla famiglia del dipendente che, stamane, è rimasto vittima di un tragico incidente nel corso dello svolgimento delle sue mansioni lavorative all’interno dell’hub dell’Aeroporto di Malpensa. L’azienda tutta sta collaborando attivamente con le Autorità per far luce sulle dinamiche dell’accaduto e per fornire tutto il supporto possibile alle indagini in corso, nel dovuto e necessario rispetto della riservatezza delle stesse e con l’unico fine dell’accertamento di quanto accaduto».

direttore@varese7press.it

 

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Posted by on 12 Giugno 2019. Filed under Cronaca,Varese,VARESE,Varie. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.